Milan ad InvestCorp: due diligence completata

E’ solo questione di giorni per il signing: il Milan è destinato a passare di mano, da Elliott ad InvestCorp. Il punto

E’ un viaggio su due corsie quello che sta intraprendendo il tifoso del Milan in questi giorni. Da una parte la corsa Scudetto che si è letteralmente infiammata tra domenica sera e mercoledì: dal goal di Sandro Tonali, che ha permesso ai rossoneri di conquistare tre punti preziosi, all’ultimo respiro, contro la Lazio, al ko dei nerazzurri contro il Bologna.

Casa Milan
Casa Milan (©LaPresse)

E’ davvero cambiato tutto. Ora è il Milan a sognare ad occhi aperti ed avere il vento in poppa. Due punti di vantaggio, con gli scontri diretti a favore, sono un buon modo per affrontare le prossime 4 partite che assegneranno il titolo.

Il punto sulla cessione

Sull’altra corsia, invece, corre spedita, la trattativa per la cessione del club. Elliott ed InvestCorp sono davvero sul rettilineo finale e vedono il traguardo.

Gli ultimi aggiornamenti in merito all’affare che porterà il Milan nelle mani del fondo del Bahrain arrivano da Milano Finanza:

“Investcorp – si legge – ha completato la due diligence sul Milan e non sembra aver rilevato criticità nei conti del club rossonero. E’ quanto apprende MF-DowJone da fonti a conoscenza dei fatti che precisano come il fondo arabo abbia apprezzato il grande lavoro svolto negli ultimi 4 anni dal fondo Elliott”.

E’ dunque davvero, ormai, solo questioni di giorni per il passaggio di consegne. E’ attesa per la prossima settimana il signing. Per quanto riguarda il closing – come più volte detto – bisognerà attendere la fine del campionato. Si vuole lasciare tranquilli i calciatori in un momento importante della stagione. Serve la massima serenità per conquistare il tricolore. Confermata la cifra per il cambio di proprietà di 1,18 miliardi di euro.