Cassano ancora contro Ancelotti: “Non me ne frega un c…”

Ancora Cassano, sempre Cassano. Fantantonio nuovamente protagonista dell’ultima puntata della BoboTv andata in scena ieri sera

Non si dà pace Antonio Cassano. Sente proprio la necessità di attaccare qualcuno, ogni volta che ne ha l’occasione. Fa parte del suo carattere, questo si sa. Basta ricordare soltanto qualche aneddoto di ciò che ha combinato in campo. Ma adesso, forse, fa parte anche e soprattutto del personaggio che si è creato per far parlare di se attraverso i media.

Bobo TV
Bobo TV

Ieri sera è andata in onda la nuova puntata, in diretta, della BoboTv, il canale Twitch di Christian Vieri in compagnia di Nicola Ventola, Lele Adani, e Antonio Cassano. Ovviamente dopo la puntata si parla in particolar modo delle sue parole, che come sempre son quelle che più fanno clamore. Ha parlato del Milan, della lotta Scudetto, e come accade spesso e volentieri ha attaccato qualcuno soltanto perché la pensa in maniera diversa da lui.

Ricorderete il battibecco a distanza che c’è stato circa una settimana fa tra Cassano e Ancelotti. L’ex numero novantanove del Milan aveva dichiarato che il gioco di Carletto era brutto da vedere. Insomma, in sostanza, che il Real vincesse non per merito del suo allenatore. Prontamente è arrivata la risposta di Carletto in conferenza stampa che, quasi prendendosi gioco di Cassano, aveva ammesso che tutti ormai conoscono il modo di fare di Fantantonio. Ma Cassano non ci sta ed è tornato a parlare di questo “caso”.

Cassano su Ancelotti: “Il suo Real Madrid non fa tre passaggi di fila”

Non sono andate giù le dichiarazioni di Ancelotti a Cassano, che in diretta alla BoboTv è tornato a parlare di questa faccenda: “Vorrei commentare un attimo Manchester CityReal Madrid. Il City ha fatto una partita sontuosa, il Real si è salvato con Vinicius e con una gara normalissima. Per me comunque passa la squadra di Guardiola. Ancelotti ha detto che ormai tutti mi conoscono, ma in realtà mi conoscono soltanto la mia famiglia e i miei amici”.

Cassano poi torna all’attacco: “Ribadisco che per me Ancelotti ha avuto grandissima ‘fortuna‘ contro il Paris Saint-Germain, ma anche contro il Chelsea e nell’andata col City. Nessuno mette in dubbio che sia un grande allenatore, ma magari sarebbe meglio far fare almeno tre passaggi consecutivi alla propria squadra. Il Real vince e risolve le gare soltanto grazie alle giocate dei singoli. Poi se lui fa il permaloso, non me ne frega un c***o“.

In chiusura un commento sul Milan“Adesso vedo favoriti i rossoneri all’ 80%. Se l’Inter perde questo Scudetto è un fallimento. Il Milan l’ho sempre visto come la quarta squadra di questo campionato…”.