Romagnoli, l’indiscrezione di Di Marzio è clamorosa: può restare al Milan!

Romagnoli potrebbe rimanere al Milan, lo spiega Di Marzio a Sky Sport. L’offerta della Lazio non soddisfa il difensore che adesso pensa al rinnovo.

Alessio Romagnoli potrebbe rinnovare e rimanere al Milan. Secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio negli studi di Sky Sport, l’offerta di contratto della Lazio è inferiore a quella proposta dai rossoneri per il prolungamento. Di fronte a queste condizioni, non è da escludere quindi una permanenza del difensore italiano. Capitano della squadra, a Milano sta molto bene e sarebbe contento di restare.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli (©Ansa Foto)

L’offerta del Milan è sempre la stessa da mesi: 2,5 milioni. Romagnoli ha rinnovato nell’estate del 2019, poco prima del passaggio del club dalle mani di Yonghong Lì a Elliott. In quel momento c’era tanta incertezza e quel rinnovo fu visto come un grande gesto da parte di quello che sarebbe poi diventato il capitano dei rossoneri dopo l’addio di Leonardo Bonucci. Una firma importante anche perché all’epoca sulle sue tracce c’erano squadre di un certo livello, fra cui anche il Chelsea di Antonio Conte.

Romagnoli il più pagato dopo Ibrahimovic

Un rinnovo che ha portato Romagnoli a diventare il più pagato della rosa dopo Zlatan Ibrahimovic coi suoi 5,5 milioni. Una cifra che l’attuale dirigenza del Milan ritiene troppa alta, considerando che Alessio è diventato ormai la riserva della riserva dopo Kjaer e Kalulu. Ecco perché l’offerta è di 2,5 milioni ed è la stessa da diversi mesi. Il giocatore ha preso tempo perché sa che sulle sue tracce c’è la Lazio, la squadra per la quale fa il tifo fin da bambino. Ma lui è molto legato ai rossoneri: è il capitano, è cresciuto come calciatore e come uomo in questo club, e per questo non ci sorprende l’indiscrezione riferita da Di Marzio. Ma c’è un altro problema.

L’ostacolo è (anche) Botman

Il Milan è davvero molto avanti per l’acquisto di Sven Botman dal Lille. Oggi il difensore ha rilasciato dichiarazioni molto esplicite che lo avvicinano ancor di più ai rossoneri: “Se tutto va come previsto, è la mia ultima stagione al Lille. A gennaio ho ricevuto delle offerte e penso che torneranno”. Il riferimento è al Newcastle ma soprattutto al Milan. Maldini e Massara lo hanno praticamente in pugno. L’olandese è stato scelto dalla dirigenza proprio per sostituire il vuoto che lascerà lo stesso Romagnoli e, visto che la trattativa è molto avanzata, sembra difficile che il club possa tirarsi indietro. Insomma, una serie di ostacoli che andranno poi valutati con calma. Adesso testa al campo. Domani c’è la Fiorentina.