Milan, può arrivare in Italia: il presidente conferma!

Uno degli attaccanti accostati al Milan è destinato a cambiare squadra: il presidente del suo club conferma che può approdare in Italia.

Sicuramente Stefano Pioli avrà delle novità nel suo reparto offensivo nella prossima sessione estiva del calciomercato. Indipendentemente dal destino di Zlatan Ibrahimovic, qualcosa cambierà.

Agustin Alvarez
Agustin Alvarez (©Ansa Foto)

È noto che il Milan ha avviato una trattativa con Divock Origi, in scadenza di contratto con il Liverpool. Adesso l’affare è in standby perché il club potrebbe presto cambiare proprietà, passando da Elliott a Investcorp, però più fonti hanno dato l’accordo tra le parti molto vicino. Ci sono buone possibilità di vedere l’ex Lille a Milanello in estate.

Un nuovo centravanti arriverà certamente, dunque. Se poi Ibrahimovic non dovesse rimanere, allora ne verrebbe preso un altro. In tal caso bisognerà vedere su che tipo di profilo punteranno Paolo Maldini e Frederic Massara. Potrebbe trattarsi di un giovane senza pretese di essere subito titolare.

Calciomercato Milan, affare Agustin Alvarez: parla il presidente del Penarol

Tra gli attaccanti accostati al Milan nei mesi scorsi c’è Agustin Alvarez, classe 2001 in forza al Penarol. Si tratta di un giocatore molto promettente e che sembra pronto per approdare in Europa. Più squadre lo hanno messo nel mirino e ci sono delle possibilità che lo vedremo in Serie A nella prossima stagione.

Ignacio Rulio, presidente del club uruguayano, ha parlato in questi termini a Radio Teledolce del futuro del suo calciatore: “Abbiamo rifiutato una prima offerta da 14 milioni per l’80% del cartellino, chiedendo un milione in più. In questo momento la sfida è tra due squadre italiane. A giugno partirà, è una promessa che gli abbiamo fatto dopo averlo già trattenuto per un ulteriore anno nonostante avesse offerte”.

Rulio svela che il trasferimento in Italia di Alvarez è possibile e che ci sono due società in pole position in questo momento. Non fa i nomi, ma almeno uno si può ipotizzare. Ci riferiamo alla Fiorentina, che aveva già provato a comprare l’attaccante sudamericano nel mercato di gennaio e che verosimilmente non ha mollato, anche perché il riscatto di Krzysztof Piatek è incerto e senza la sua permanenza il club viola prendere un’altra punta.

Di recente non si è più parlato di Alvarez in chiave Milan, ma gli osservatori rossoneri sono attivi anche in Sud America e hanno continuato a monitorarlo assieme ad altri talenti. Vedremo se il giocatore approderà in Italia e con che maglia lo farà.