Fasce Champions League 2022-2023, le ipotesi per il Milan: scudetto decisivo

Calcio e Finanza fa una previsione di quelle che potrebbero essere le fasce Champions per il Milan nella prossima stagione. Lo scudetto giocherebbe un ruolo decisivo…

L’attuale stagione ci ha detto una cosa assai fondamentale, ovvero che per competere nell’Europa delle grandi ci vuole qualcosa in più. Lo ha capito bene il Milan di Stefano Pioli, che seppur non abbia sfigurato, ha peccato in qualità e in termini di ritmo di gioco.

Champions League San Siro
Champions League San Siro (©LaPresse)

È anche vero che non è andata bene ai rossoneri, che al sorteggio per la fase a gironi avevano beccato due forze europee come Liverpool e Atletico Madrid, e da non sottovalutare il Porto, una corazzata ormai abituata a certi palcoscenici. E contro il Milan lo ha ben dimostrato!

Il Diavolo era comunque al suo primo anno in Champions League dopo sette anni d’assenza e digiuni. È chiaro che servirà del tempo per tornare a competere a quei livelli, ma le basi sono già ottime. Questa stagione, per quanto concerne l’accesso alla massima competizione europea, ha già detto tutto in anticipo.

Saranno Milan, Inter, Napoli e Juventus le italiane ad avere il pass per la prossima edizione della Champions League. Avendo già questa prima certezza, si possono fare previsioni importanti sulle fasce che spetteranno alle quattro squadre. Le ultime da Calcio e Finanza.

Milan, prima o quarta fascia: lo decide lo scudetto

Il noto portale Calcio e Finanza ha reso note importanti novità riguardanti la prossima Champions e le italiane che ne prenderanno parte. Come risaputo, il sorteggio della fase a gironi della competizione si terrà il 25 agosto a Istanbul. Per quanto concerne il Milan, tutto dipende dallo scudetto.

Difatti, se i rossoneri si consacreranno campioni d’Italia avranno accesso, di diritto, alla prima fascia e saranno quindi una della teste di serie, insieme alle sicure Real Madrid, Paris Saint Germain e Bayern Monaco, un’inglese (tra Liverpool e City), una portoghese, la vincente dell’attuale Champions League e la vincente dell’attuale Europa League.

Ma se il Milan non conquistasse lo scudetto potrebbe trovarsi in bilico tra la terza e la quarta fascia, e quindi rischiare di beccare un girone di ferro come quello capitato nella stagione in corso. Il titolo di Serie A sarà quindi assolutamente decisivo.

Per quanto riguarda l’Inter, allo stesso modo, se vincerà lo scudetto sarà testa di serie, in caso contrario accederebbe alla terza fascia, anche se c’è qualche minima speranza di agganciare la seconda. Andando a Napoli e Juventus. Ai bianconeri, è ormai certo, spetta la seconda fascia in compagnia di altri top club ancora da definire. Mentre per i partenopei è sicura la terza fascia con qualche, minima, possibilità di agganciare la seconda.

Insomma, non ci resta che attendere l’esito del campionato per comprendere meglio il destino del Milan nella prossima edizione della Champions. La vittoria del titolo semplificherebbe assai le cose per la squadra di Pioli.