Giorni caldi per Florenzi: tra presente e futuro

Tra presente e futuro: Alessandro Florenzi ha voglia di prendersi il Milan. Ecco cosa sta succedendo dopo l’infortunio

Il Milan torna ad allenarsi in mattinata per continuare a preparare la trasferta di Verona. Stefano Pioli e i suoi uomini sono concentrati, consapevoli della difficoltà della sfida del Bentegodi: la squadra di Tudor ha dimostrato di aver voglia di stupire ancora.

Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi (©LaPresse)

Servono chiaramente i tre punti per spazzare via ogni dubbio e tenere a distanza l‘Inter. Ieri i rossoneri si sono ritrovati per la prima volta dopo il successo contro la Fiorentina: le attenzioni, chiaramente, erano puntate su Alessandro Florenzi.

Pioli ha fatto capire che l’esterno italiano presto farà il suo ritorno in gruppo per poter dare una mano alla squadra in questa volata. Ieri, come scritto, Florenzi ha continuato a lavorare a parte ma nei prossimi giorni potrebbe tornare a lavorare con la squadra. Fra qualche ora capiremo se ci sono state evoluzioni in merito.

Florenzi, dopo un inizio complicato, dove veniva utilizzato più da esterno alto, è riuscito a ritagliarsi uno spazio importante al Milan, diventando una pedina chiave dello scacchiere di Stefano Pioli. Davide Calabria, nelle ultime gare, non è apparso brillante e un recupero di Florenzi sarebbe davvero utile alla causa.

Futuro da scrivere

Poi si penserà al futuro. Florenzi sembrava essersi guadagnato il riscatto sul campo, con ottime prestazioni sia a destra che a sinistra ma l’ultimo stop ha posto, ancora una volta, l’accento sulle condizioni fisiche.

Gli infortuni per il terzino sono frequenti e una riflessione è giusto che sia fatta. Per diventare a tutti gli effetti un calciatore del Milan, il club deve versare nella casse della Roma 4,5 milioni di euro. Una cifra di certo non altissima. Florenzi ha dimostrato di essere un elemento prezioso dentro ma anche fuori dal campo e non va dimenticato il fattore liste. Questo finale di stagione potrebbe, comunque, risultare decisivo.

E’ evidente che Florenzi dovrà aspettare il closing e l’arrivo della nuova proprietà per scrivere il suo futuro.