Rinnovo a sorpresa: il Milan lo ha convinto!

Pare che il calciatore del Milan si avvicini sempre più ad un rinnovo che, fino a qualche settimana fa, sembrava impossibile.

La costruzione del Milan del futuro passa anche, se non soprattutto, dalla valutazione dei calciatori attualmente presenti in rosa. A fine stagione si tireranno le somme e si prenderanno le decisioni in tal senso.

Paolo Maldini Frederic Massara
Paolo Maldini e Frederic Massara (©LaPresse)

C’è chi sarà certamente confermato, come la maggior parte dei titolari rossoneri che hanno meritato sul campo la titolarità. Ci sono i calciatori in prestito, in bilico tra una permanenza a titolo definitivo nel Milan o un ritorno alla casa madre.

Ma soprattutto andranno valutate le situazioni di alcuni elementi col contratto in scadenza. Non mancano le situazioni scomode in casa Milan, tra rinnovi complicati e richieste di aumento. Ma pare che Paolo Maldini e Ricky Massara siano vicini alla soluzione per uno di queste, anche con grande sorpresa degli addetti ai lavori.

Offerta della Lazio respinta, si riavvicina al Milan

Tale situazione da risolvere riguarda il capitano del Milan. Il difensore Alessio Romagnoli, che sta vivendo un periodo molto particolare. Il classe ’95, pur essendo stato confermato come portatore della fascia da leader, sta giocando poco e rischia dunque il taglio a fine stagione per scadenza di contratto.

Fino a qualche settimana fa sembrava sicuro l’addio di Romagnoli. Rinnovo ancora lontano dal consumarsi e sirene da altri club decisamente concrete. Ma pare che negli ultimi giorni vi sia stato un riavvicinamento, come già indicato da Gianlucadimarzio.com.

romagnoli
Alessio Romagnoli (©Ansa Foto)

La situazione è la seguente: Romagnoli aveva inizialmente rifiutato il rinnovo a ribasso proposto dal Milan (oggi percepisce ben 5 milioni netti a stagione), iniziando di fatto a trattare con un’altra società. Ovvero la Lazio, sua squadra del cuore che aveva provato a puntare tutto sul suo ingaggio.

Ma dopo alcuni dialoghi tra Lazio ed entourage del giocatore, i negoziati sembrano essersi congelati. Claudio Lotito ha proposto uno stipendio inferiore all’ultima offerta del Milan, ovvero sotto i 2,8 milioni netti. Il banco è saltato e dunque Romagnoli in questi giorni starebbe riconsiderando il rinnovo con i rossoneri.

Un dietrofront clamoroso che però farebbe piacere a Romagnoli stesso. Il numero 13 ha sempre desiderato restare in maglia rossonera, visto il legame con club ed ambiente. Ma non sarà semplice, anche in caso di accordo, ritrovare la titolarità: il Milan in difesa vanta già un tandem di spessore formato da Kalulu e Tomori. Senza dimenticare il rientro di Kjaer ed il probabile acquisto di Botman in estate.