Mihajlovic, che stoccata all’Inter: “Ci hanno provato”

Sinisa Mihajlovic torna a parlare ai giornalisti dopo il recente ricovero. E va giù pesante con l’Inter dopo la vittoria del suo Bologna.

La buonissima notizia di questo weekend per tutto il mondo del calcio è rappresentata dal ritorno in panchina, previsto per domani, di Sinisa Mihajlovic con il suo Bologna.

mihajlovic
Sinisa Mihajlovic (©LaPresse)

Il tecnico serbo ed ex difensore ha terminato il ciclo di cure dopo l’allarme di una riacutizzazione della patologia ematologica, la quale già nel 2019 lo aveva costretto al ricovero. Un Sinisa in ottima forma e dal solito spirito guerriero si è presentato in conferenza stampa quest’oggi.

Il Bologna sta andando alla grande, facendosi forza e dandosi stimoli in più anche grazie al coraggio del proprio allenatore. Mihajlovic però in conferenza non ha disdegnato alcune stoccate all’Inter. Ovvero la sua ex squadra, battuta dai rossoblu nel recupero della 20.a giornata a sorpresa.

Sinisa ammette: “Amo l’Inter, però questa volta…”

In conferenza Mihajlovic è tornato a parlare proprio della vittoria per 2-1, che ha cambiato le redini della lotta Scudetto. Un match che tutti (o la maggior parte degli addetti ai lavori) pronosticavano come una passeggiata di salute dei nerazzurri al Dall’Ara.

Il tecnico non è rimasto troppo contento delle tante chiacchiere prima di quella partita: “Sentivo da tempo che questa partita aveva un esito scontato. Addirittura l’Inter ha provato a vincerla tramite i ricorsi al Tribunale. Io amo l’Inter e ho rispetto per Inzaghi, ma stavolta mi hanno fatto arrabbiare, mi ha dato fastidio l’atteggiamento nei confronti di questa partita e nei confronti del Bologna. Non ci ho dormito la notte, non avrei mai voluto che fosse andata come tanti pronosticavano”.

Il Bologna si è dimostrato invece sul campo un degno rivale e ha fermato la corsa dell’Inter vincendo in rimonta, anche grazie alla ‘papera’ del portiere Radu. Un favore anche al Milan, altra ex squadra di Mihajlovic guidata dal serbo nella stagione 2015-2016.

Sinisa ha aggiornato tutti riguardo le sue condizioni di salute: “Dal momento che sono rientrato in ospedale, il mio obiettivo è stato quello di tornare alla normalità. La salute ti fa godere la vita ma la malattia ti fa comprendere il vero significato delle cose semplici, anche una passeggiata ti fa bene. Devo dire che questa volta è stato più pesante dal punto di vista mentale perché per il Covid sono dovuto rimanere sempre da solo, ho visto mia moglie solo per tre ore in un giorno”.