Florenzi: “Il lavoro è da terminare. Bisogna continuare a spingere”

Arrivano le parole di Alessandro Florenzi al termine di Verona-Milan. Ecco le sue dichiarazioni ai microfoni di DAZN

Gli sono bastati pochi minuti per trovare il gol che ha fissato il risultato sul 3 a 1, Alessandro Florenzi è tornato protagonista col Milan, nel match contro il Verona.

Alessandro Florenzi
Alessandro Florenzi (©LaPresse)

Al termine della partita il terzino rossonero ha così parlato ai microfoni di Dazn: “Il lavoro è da terminare – afferma l’ex Psg -. Da domani si pensa all’Atalanta, sono una grande squadra. Godiamoci questa serata, ce lo meritiamo. Poi un’altra finale. Ho lavorato tanto, mattina e sera, sacrificando la famiglia. Questa vittoria è per loro, per chi mi ama”.

Giovani con carattere – “Ci sono ragazzi che sembrano che giochino in Serie A da anni. Si vede che hanno talento ma ci sono dentro persone che sanno dare equilibrio. Gruppo così in carriera ne hai mai trovati? Così giovani, penso di no”.

Verso lo Scudetto – “La più difficile è sempre la prossima. Non dobbiamo pensare troppo al futuro, non bisogna fare calcoli. Il momento è adesso e bisogna spingere, giocando con intensità, dando tutto. Si pensa solo all’Atalanta”.