“Smalldini: metà Smalling, metà Maldini”, Mourinho fa infuriare i milanisti

Mourinho ha rilasciato delle dichiarazioni di elogio verso Smalling, citando anche Maldini e sorprendendo non poco i tifosi del Milan soprattutto.

José Mourinho è uno abituato a stupire con le sue scelte e le sue dichiarazioni. Un anno fa sorprese decidendo di tornare in Serie A e di sedersi sulla panchina della Roma, dopo la nota esperienza all’Inter. In Italia in tanti si attendevano delle sue interviste ad effetto e non sono mancate durante la stagione.

Jose Mourinho
Jose Mourinho (©Ansa Foto)

Nelle scorse ore ha parlato a Sky Sports UK e ha affrontato diversi temi nel corso dell’intervista. Tra questi il rendimento di Chris Smalling, sul quale si è lasciato andare a complimenti importanti: “Ha esperienza e grandi qualità. Sta facendo molto bene in questa stagione, giocando a un livello che mi rende veramente felice perché è un calciatore fantastico. In Italia è riconosciuto come Smalldini, metà Smalling e metà Maldini. Sta facendo cose incredibili”.

Mourinho ha raccontato che l’ex difensore del Manchester United è soprannominato Smalldini in Italia, ma è un soprannome un po’ esagerato considerando ciò che era Paolo Maldini quando giocava. Quando sono state rese note le dichiarazioni dell’allenatore della Roma non sono stati pochi i commenti di stupore sui social network. Soprattutto i tifosi del Milan sono rimasti sorpresi e non sono mancati commenti ironici.

L’ex tecnico di Porto, Chelsea, Inter, Real Madrid e Tottenham nella medesima intervista ha anche parlato della volontà della Roma di tornare a giocare la Champions League, cosa non possibile nella prossima stagione: “Vogliamo provare a qualificarci, ma quando si vedono i livelli di investimento di Inter, Milan e Juventus ci si rende conto che questi posti dovrebbero essere chiusi. C’è un quarto posto, la scorsa stagione era dell’Atalanta e in questa del Napoli. Penso che nella prossima stagione possiamo arrivarci. Non sono fortunato come alcuni allenatori che possono comprare quello che vogliono”.

La Roma non potrà fare spese illimitate, ma i dati del portale Transfermarkt dicono che in questa stagione il saldo tra entrate e uscite è di -113 milioni di euro, segnale che il club ha investito non poco. Quella giallorossa non è esattamente una società che non compra.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)