Saelemaekers, idee chiare per Milan-Atalanta: “Un tifoso mi ha detto che…”

Saelemaekers è molto motivato in vista di Milan-Atalanta e in generale per questo finale di stagione: c’è voglia di vincere lo Scudetto.

Dopo aver sconfitto Genoa, Lazio, Fiorentina e Verona il Milan ha un nuovo ostacolo da superare: l’Atalanta. Si tratta di una avversaria molto ostica e che cerca punti per qualificarsi alla prossima Europa League.

Alexis Saelemaekers
Alexis Saelemaekers (©LaPresse)

La squadra di Stefano Pioli si potrebbe anche permettere di pareggiare a San Siro, ma poi dovrebbe assolutamente vincere contro il Sassuolo al Mapei Stadium per assicurarsi lo Scudetto. Infatti, in caso di arrivo a pari punti, i rossoneri sono in vantaggio grazie agli scontri diretti.

A Milanello si lavora intensamente e con concentrazione, ma al tempo stesso c’è serenità nel prepararsi al prossimo impegno. L’amministratore delegato Ivan Gazidis ha detto di aver visto la squadra tranquilla, seppur focalizzata seriamente sull’obiettivo di conquistare il tricolore.

Milan, Saelemaekers determinato a fare bene

Alexis Saelemaekers ha ritrovato un posto da titolare nella trasferta contro l’Hellas Verona e spera di essere confermato nell’undici iniziale anche contro l’Atalanta. Interpellato da Milan TV, il laterale belga si dice molto motivato ad aiutare il gruppo: “Io cerco di dare sempre tutto per la squadra, per i tifosi e il club. Può succedere di giocare male, non si può sempre essere al top. L’importante è metterci il cuore e dare tutto, ci sto provando. Se si può aiutare la squadra, sono contento e lo voglio fare nel futuro”.

L’ex Anderlecht è contento del clima che c’è a Milanello e di come si lavora: “Per noi è importante mantenere uno spirito positivo nel gruppo. Siamo sempre concentrati e precisi nel lavorare. Adesso mancano due partite, proveremo a continuare così per ottenere ciò per il quale abbiamo lottato in questa stagione”.

Saelemaekers ritiene che il Milan debba fare qualcosa di simile all’anno scorso nel finale di campionato: “Nelle ultime gare dell’anno scorso eravamo uniti, concentrati ed è quello che ha fatto la differenza. Dobbiamo farlo anche adesso, usando le partite di allora come esperienza per ottenere quello che vogliamo”.

C’è massimo rispetto per l’Atalanta, l’esterno rossonero però vede che la squadra è focalizzata sull’obiettivo di vincere: “Sappiamo che è una squadra forte, dobbiamo fare le cose bene e ascoltare le cose che dice il mister ogni giorno. Siamo pronti. In settimana vedo un gruppo che sta dando tutto e che è pronto per queste due finali”.

Contro l’Atalanta il Milan ha subito una pesante sconfitta nel dicembre 2019. Saelemaekers racconta un aneddoto e ribadisce la volontà di conquistare i 3 punti domenica a San Siro: “Un tifoso mi ha detto che si ricordano ancora il 5-0 preso a Bergamo, so che è una partita importante perché quella è stata una grande sconfitta e vogliamo dare tutto per conquistare tre punti, importanti per quello che è successo due anni fa e anche per vincere lo Scudetto”.