Milan, nuovo “acquisto” in difesa: sarà disponibile da agosto

Il Milan potrà arricchire la propria retroguardia con un importante rinforzo interno: le ultime sulla difesa del prossimo anno.

La difesa è uno dei punti di forza assoluti del Milan. Lo dicono i numeri, soprattutto nel girone di ritorno di campionato, con i rossoneri che hanno sviluppato sicurezza e solidità arretrata.

milanello
Allenamento a Milanello (©LaPresse)

Da gennaio ad oggi il Milan ha subito in Serie A soltanto nove reti. Frutto di una crescita esponenziale nella retroguardia, comandata dall’ormai leader Tomori e dal suo scudiero Kalulu, trasformatosi da terzino promettente in centrale di spessore.

Eppure il Milan sul mercato intende rinforzare la difesa in vista della stagione 2022-2023. C’è chi pensa che il pacchetto dei centrali abbia bisogno di una sverniciata, soprattutto per l’addio quasi certo di Romagnoli per scadenza di contratto.

Il recupero procede: sarà l’acquisto interno del nuovo Milan

Voci sempre più insistenti parlano di Sven Botman, difensore classe 2000 del Lille, come sicuro innesto per l’estate. Il centrale mancino è un nome molto caldo, visto che il Milan ha già incontrato tempo addietro i suoi agenti. Affare da 25-30 milioni di euro, anche se non è ancora stato formalizzato nulla.

Ma un altro colpo, stavolta ‘interno‘, farà felice Stefano Pioli e la sua difesa. Ai nastri di partenza della nuova stagione sarà a disposizione del tecnico anche Simon Kjaer. Il difensore danese, uno dei leader della squadra, che attualmente è costretto ad una lunga riabilitazione dopo l’infortunio al legamento crociato del ginocchio.

Simon Kjaer (©LaPresse)

Come scrive Tuttosport, il recupero di Kjaer prosegue secondo le tempistiche stabilite. Il difensore è quotidianamente a Milanello, alle prese con il lavoro specializzato e la fisioterapia. Non facile per un calciatore di ormai 33 anni recuperare da un infortunio così duro ed invasivo.

Le previsioni sono comunque buone. Kjaer non vuole affatto perdere spazio o considerazione all’interno del Milan, visto anche l’attaccamento alla maglia. Il danese è considerato dal mondo rossonero uno dei maggiori artefici del rilancio, assieme a Ibrahimovic, visto che dal suo arrivo (gennaio 2020) il Milan di Pioli è cresciuto in maniera esponenziale allontanando i bassifondi della classifica.

Ma quando sarà pronto il numero 24 rossonero? Pare che a luglio comincerà la preparazione con il resto della squadra, senza esagerare con i carichi di lavoro. Ma potrebbe essere considerato disponibile ad agosto, in concomitanza con l’avvio del prossimo campionato. Un acquisto vero e proprio, di esperienza e maturità, che servirà come il pane per confermarsi in Italia ed in Europa.