Leao, l’Arsenal si allontana: nuovo obiettivo per i Gunners

Il club londinese ha trovato un muro da Milano per il portoghese e sta virando su un altro giocatore per rinforzarsi in attacco

Negli ultimi mesi si è parlato tanto di Rafael Leao in chiave mercato. La sua enorme crescita e le sue ottime prestazioni in questa stagione hanno fatto sì che su di lui si scatenasse un forte interesse da parte dei top club.

Leao
Leao (©LaPresse)

Il salto di qualità del portoghese negli ultimi dieci mesi è stato impressionante e un club in particolare si è accorto del suo fantastico potenziale, ovvero l’Arsenal. La squadra di Mikel Arteta è attualmente al quarto posto e ha buone chance di qualificarsi per la prossima edizione della Champions League: per questo motivo è chiamata a degli importanti investimenti per rinforzare la propria rosa. I londinesi si sono avvicinati al calciatore, per via della questione legale con lo Sporting Lisbona non ha ancora potuto concentrarsi sul rinnovo.

Tuttavia l’approccio non è stato positivo perché il Milan ha fatto capire di non aver nessuna voglia di privarsi di lui (tra l’altro capocannoniere quest’anno) in vista del prossimo anno. I Gunners valutano eccessiva la richiesta del club rossonero per l’attaccante, ovvero 70 milioni, e stanno valutando nuove opzioni per rinforzarsi sugli esterni. Inoltre lo stesso calciatore sta bene al Diavolo ed è pronto a rinnovare con un sostanziale adeguamento di contratto.

Muro del Milan per Leao: l’Arsenal vira su Hazard

Ecco quindi che per l’Arsenal si comincia a parlare di un nuovo nome, sempre di primo livello, per il quale ci sarebbero stati dei colloqui: parliamo di Eden Hazard. Gli inglesi hanno incontrato il Real Madrid per discutere di un eventuale prestito si stanno facendo buoni progressi per l’accordo. Così riferisce il portale francese FootMercato. Dall’Inghilterra specificano che oltre all’Arsenal, anche il Chelsea sarebbe interessato al belga: in questo caso si tratterebbe di un ritorno.

Da quando si è trasferito in Spagna, Hazard ha avuto numerosi problemi fisici e ha giocato pochissimo. Il suo acquisto rappresenterebbe infatti una scommessa, visti i tanti dubbi che ci sono sulle sue condizioni e sulla possibilità che possa tornare sui livelli di quando era al Lille e proprio al Chelsea. Nonostante tutto Carlo Ancelotti ha smentito ogni discorso affermando: “Hazard rimarrà al Real la prossima stagione. Il piano è molto chiaro: vuole mostrare le sue qualità”.