Serie A, corsa salvezza: occasione d’oro per il Cagliari

La Salernitana spreca e pareggia ad Empoli. Adesso è tutto nelle mani del Cagliari! I sardi si giocano domani sera una buona fetta di salvezza…

Questa Serie A sta letteralmente mandando in subbuglio i tanti appassionati di calcio. Non c’è mai una giornata scontata, con risultati che sorprendono di volta in volta. E se parliamo di sorprese non possiamo non menzionare la Salernitana di Davide Nicola.

Alessandro Agostini
Alessandro Agostini (©LaPresse)

Da gennaio, i granata hanno cominciato con un altra marcia. Nuovo allenatore e nuovi innesti hanno permesso una scalata da sogno. La Salernitana ha occupato per l’intera prima parte di stagione l’ultimo posto in classifica. Si dava per scontata la retrocessione in Serie B, ma a suon di punti la squadra di Nicola è riuscita miracolosamente ad uscire dalla zona rossa.

Attualmente, i campani occupano il quartultimo posto della Serie A. Il Cagliari, in disperata lotta salvezza, è sotto soltanto di due punti. Ma oggi, i salernitani hanno perso maledettamente l’occasione di sancire la loro permanenza in Serie A. 1-1 contro l’Empoli di Andreazzoli, con Perotti che sul finale si è divorato il rigore provvidenziale.

Cagliari-Inter, che occasione per i sardi!

A giocarsi la salvezza sono rimaste Genoa, Cagliari e Salernitana, e più lontanamente Spezia e Sampdoria. Il Venezia, sfortunatamente, è la prima retrocessa della stagione. 25 punti per i veneti e una salvezza ormai matematicamente impossibile. Ecco che liguri, sardi e campani si giocheranno il tutto per tutto in queste due ultime giornate di campionato.

Come accennato, la Salernitana ha disputato oggi la sua penultima. Domani toccherà invece a Genoa e Cagliari tentare l’impossibile. Già, l’impossibile, perchè le due squadre sfideranno rispettivamente la terza e la seconda della classe. La squadra di Blessin incontrerà i fatto il Napoli alle ore 15.00. Mentre la formazione di Agostini l’Inter alle ore 20.45.

Due sfide che rappresentano uno scoglio immenso, ma anche un’occasione da non lasciarsi scappare. Il pareggio odierno della Salernitana permetterebbe infatti ai sardi il sorpasso in caso di vittoria contro i nerazzurri. Mentre il Genoa se dovesse vincere a Napoli si porterebbe a pari punti dei granata (31).

È una lotta apertissima e assolutamente emozionante. Probabilmente, tutto si giocherà all’ultima giornata, ma se c’è una cosa che ci ha insegnato questa stagione è che la partita più importante è sempre quella si deve ancora disputare. Ovviamente, per il Cagliari di Agostini sarà tutt’altro che semplice, dato che anche l’Inter è in piena lotta per un obiettivo ben più ambizioso, ovvero lo Scudetto.

Sempre due i punti che dividono i nerazzurri dal Milan capolista. La domenica di domani sarà una giornata scoppiettante!