Marca – L’argentino piace a mezza Europa: c’è anche il Milan

Anche il club rossonero sulle tracce del centrocampista argentino: tanti i top club che hanno chiesto informazioni

La stagione non è ancora terminata ma è partita la giostra dei rumours di calciomercato in vista della prossima sessione estiva. Tante le voci che girano su interessi e trattative per i giovani talenti del futuro, con il Milan protagonista.

Charly Alcaraz
Charly Alcaraz

La società ha iniziato le operazioni di scouting dei vari gioielli in giro per il mondo, per vedere se qualche profilo può fare al caso della squadra di Stefano Pioli in chiave futura. Nella giornata di ieri si è parlato di alcuni osservatori rossoneri in Olanda e Belgio, per visionare i migliori elementi di squadre come Ajax e Anderlecht, ma le attenzioni del Diavolo non sono soltanto in Europa.

La società di via Aldo Rossi studia ovviamente delle possibili mosse in prospettiva per rinforzare la rosa. Possono far comodo degli elementi di qualità a centrocampo e sulla trequarti, visto che molto probabilmente qualche elemento lascerà la squadra a fine stagione. Ecco quindi che dalla Spagna accostano il Milan, insieme a tante altri club, a un mediano argentino di belle speranze. Parliamo di Charly Alcaraz. A riferire la notizia è il quotidiano Marca, che parla dell’esplosione di questo centrocampista, Carlos Alcaraz, omonimo dell’emergente tennista spagnolo, e soprannominato Charly.

Anche i rossoneri su Charly Alcaraz: servono 20 milioni

Secondo il portale iberico, per il classe 2002, originario di La Plata, potrebbe crearsi una grande concorrenza in estate. A chiedere informazioni sono stati infatti davvero tanti top club nel corso di queste settimane. Interessi dalla Liga, con Atletico Madrid e Siviglia, dall’Inghilterra, con Arsenal e Tottenham, ma anche dall’Italia, dove lo seguono Inter, Juventus e anche appunto il Milan. Si sono fatte sotto inoltre, in maniera molto decisa, Wolves e Psv.

Non sarà facile per nessuno strapparlo al Racing perché Alcaraz ha un contratto fino al 2026 e una clausola rescissoria da 25 milioni, con il club argentino che ne chiede almeno 20 e spera di fare un affare simile a quello di Lautaro Martinez. Il Milan valuta il suo profilo per il centrocampo. Con l’addio di Kessie, Maldini e Massara dovranno trovare un elemento che vada a sostituire l’ivoriano e, nonostante il preferito rimanga Reanto Sanches del Lille, il casting rimane aperto.