Milan, il difensore si avvicina: le cifre non spaventano Maldini

Il difensore centrale, tanto richiesto e ricercato dal Milan, sempre più vicino. Ecco i dettagli ed i costi di questa operazione estiva.

Un colpo per reparto. Il Milan intende rinforzare la propria rosa inserendo, in vista della prossima stagione, almeno un volto nuovo per ogni reparto della squadra di Stefano Pioli.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Se per l’attacco il nome di Divock Origi sembra ormai una certezza, anche in difesa il Milan starebbe per chiudere una trattativa ben avviata, già qualche mese addietro. Gli ultimi indizi sembrano tutti spingere verso la fumata bianca, che non arriverà però prima di qualche settimana.

Prima il Milan deve terminare nel miglior modo possibile il campionato, con la lotta Scudetto ormai giunta al culmine, ma deve anche risolvere la questione societaria. Ancora non è chiaro se il club passerà nelle mani di Investcorp o RedBird, oppure se resterà sotto la gestione di Elliott.

In ogni caso il nome principale per rinforzare la difesa è chiaro: Sven Botman, centrale classe 2000 che gioca nel Lille. Un profilo ormai conosciuto, quasi noioso per tutte le volte che è stato citato. Ma stavolta sembrano giungere notizie reali e molto importanti in questa direzione.

I dettagli e le cifre dell’affare Botman con il Lille

Botman è un difensore con caratteristiche ideali per il Milan di Pioli. Coriaceo, mancino, forte sia di testa che con i piedi. È giovane, ma ha accumulato in questi anni di Ligue 1 una grande esperienza da titolare. Inoltre conosce molto bene Mike Maignan, con il quale lo scorso anno ha vinto il titolo in Francia.

botman
Sven Botman (©LaPresse)

Come riferisce cam.com, il Milan ed il Lille stanno dialogando in maniera piuttosto continua per trovare un accordo. I francesi sanno di dover fare cassa e di non poter trattenere il gioiello difensivo. Inoltre i rapporti tra le due società è florido e storicamente molto produttivo.

Questa la cifra del cartellino di Botman su cui Milan e Lille dovrebbero accordarsi: 30 milioni di euro. Un costo alto ma non elevatissimo, che non spaventa Paolo Maldini e compagni. Anche senza l’eventuale budget ultra-milionario della nuova proprietà, il Milan dovrebbe riuscire ad accontentare le richieste economiche dei francesi.

Molto più in discesa l’accordo contrattuale con Botman. I dirigenti Milan si sono già incontrati e sentiti più volte con il suo entourage, che sembra aver dato via libera per il trasferimento. Un quinquennale, fino a giugno 2027, da almeno 3 milioni netti a stagione. Il futuro di Botman si sta colorando di rossonero.