Sassuolo, Berardi e Scamacca già pensano al Milan. E sul futuro…

I due attaccanti neroverdi sono già proiettati alla sfida contro i rossoneri: idee chiare anche per il mercato

Il Sassuolo ha dato una prova di forza oggi al Dall’Ara battendo il Bologna per 0-3 nel lunch match. I neroverdi hanno dimostrato di essere ancora concentratissimi in questo finale di campionato e arrivano al meglio alla partita con il Milan.

Scamacca e Berardi
Scamacca e Berardi (©LaPresse)

Al termine del match hanno parlato ai microfoni di Sky Sport anche i due gioielli del club emiliano, Domenico Berardi e Gianluca Scamacca, al centro di tante voci di mercato. Berardi, autore della seconda rete in rovesciata, si è espresso anche sulla sfida della prossima settimana contro i rossoneri, queste le sue parole: “Volevamo finire senza subire gol, purtroppo l’abbiamo preso ma abbiamo fatto un’ottima partita. Ora ci manca l’ultimo sacrificio e vogliamo chiudere in bellezza in casa da noi. Vado via? Non lo so. Adesso devo finire l’ultima partita, poi ne parleremo a fine campionato”.

Sono poi arrivate le parole di Scamacca, che oggi ha messo a segno una doppietta, portandosi a 16 reti in campionato: “Penso che la cosa importante sia finire il campionato nel migliore dei modi. Ci siamo rialzati sempre nonostante le difficoltà. Oggi è andata bene perché volevamo i tre punti a tutti i costi visto il risultato dell’andata”.

Scamacca si è poi espresso sul suo futuro: “Penso che la mia priorità sia quella di affermarmi in Italia, poi il mercato è imprevedibile. Quando ci sarà da decidere, prenderemo la decisione migliore. Il campionato italiano è di altissimo livello e la mia priorità sarebbe questa. Le valutazioni le fanno gli altri, poi vedremo cosa succederà. Ora penso solo a finire al meglio la stagione”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)