Carnevali: “Il Milan è la più forte! Berardi? Ho parlato con Maldini ma…”

L’AD del Sassuolo, Giovanni Carnevali, ha rilasciato un’intervista in cui parla della prossima sfida col Milan. Importante focus su Domenico Berardi in chiave mercato…

Il Milan dovrà disputare l’ultima di campionato domenica prossima a Reggio Emilia. Una partita che potrà decidere l’intera sorte della stagione. Manca un punto alla squadra di Pioli per aggiudicarsi il titolo di Campione d’Italia. Una sfida che però non sarà affatto semplice, dato che il Sassuolo di Dionisi ha mostrato grandi cose in questo campionato.

Giovanni Carnevali
Giovanni Carnevali (©LaPresse)

La rosa neroverde può infatti contare su giocatori dalle grandi qualità. Scamacca e Berardi… Per citarne due! Profili che vantano importanti numeri in campionato, in termini di gol e assist. Un attacco quello del Sassuolo che potrebbe creare qualche pericolo per il Milan.

Non è un caso che proprio l’attaccante e l’esterno siano finiti nel mirino di Maldini e Massara. Secondo le recenti indiscrezioni di mercato, il Milan si è già mosso per i due talenti parlando direttamente col club emiliano. Scamacca piace tanto perché potrebbe svecchiare con qualità il reparto d’attacco rossonero, che si prepara probabilmente a salutare Zlatan Ibrahimovic. 

Berardi, invece, è un profilo assai gradito da Pioli e dalla dirigenza perché ha quelle caratteristiche essenziali per un esterno d’attacco. Corsa, dribbling, assist e un tiro finissimo. Probabilmente, le stesse prerogative che sembrano essere mancate nei giocatori rossoneri ricoprenti attualmente quel ruolo.

Ci ha pensato l’Amministratore Delegato del Sassuolo in persona a parlare della prossima sfida contro il Milan e di alcune discussioni di mercato riguardanti sempre il club rossonero.

Carnevali: “Non regaleremo nulla”

Giovanni Carnevali ha rilasciato una lunga intervista per Il Corriere dello Sport in cui si focalizza molto sulla lotta scudetto e di conseguenza sulla prossima sfida con i rossoneri. Inoltre, non poteva non parlare del tema mercato, dato che ha delle discussioni in ballo proprio con le due rivali per il titolo di Campione d’Italia, Milan e Inter.

Carnevali ha innanzitutto elogiato il lavoro del Diavolo fatto in stagione, definendolo superiore a quello svolto dai cugini nerazzurri: “Il Milan mi ha sorpreso perché Inter e Napoli sulla carta avevano qualcosa in più. E poi mi ha impressionato il feeling che si è instaurato all’interno della squadra e poi fra dirigenti e allenatore. Sarebbe più uno scudetto vinto dal Diavolo o perso dall’Inter? Diciamo entrambe le cose, però i rossoneri hanno dimostrato nelle ultime quattro partite di essere davvero i più forti. Faccio i complimenti a Pioli per il lavoro che ha svolto”. 

Ma l’AD ha le idee ben chiare, e sa che la sua squadra farà di tutto per non sfigurare domenica prossima: “Complimenti a parte, noi abbiamo il dovere di concludere il campionato nel migliore dei modi. Non regaleremo nulla a nessuno, per essere chiari e diretti”. 

Infine, ecco che Carnevali si è lasciato andare a qualche rivelazione fondamentale sul mercato in uscita del Sassuolo, e in particolare su Berardi, l’esterno che tanto piace al Milan: “Domenico è il nostro campione. Non vedo nel suo ruolo giocatori più forti di lui. Il Milan lo ha chiesto a suo tempo. Prima che il club fosse al centro di trattative per il cambio di proprietà, avevo incontrato i dirigenti che avevano chiesto informazioni su più giocatori. Ora con le voci sulla cessione della società si è bloccato tutto”.