Hauge non ha scordato il Milan: le sue parole scatenano i tifosi

Hauge ha citato anche il Milan dopo aver vinto l’Europa League contro l’Eintracht Francoforte: è rimasto legato alla maglia rossonera.

La sua esperienza al Milan è durata un solo anno, ma Jens Petter Hauge è molto felice di aver avuto un’occasione così grande. Arrivato dal Bodo/Glimt dopo una partita di Europa League giocata a San Siro, il giovane norvegese ha trovato il modo di farsi apprezzare dai tifosi con alcune belle giocate e dei gol.

Jens Petter Hauge
Jens Petter Hauge (©Ansa Foto)

Nonostante la discreta stagione a Milano, la dirigenza ha deciso di “sacrificarlo” nella scorsa finestra estiva del calciomercato. Un’operazione che, ad oggi, si è rivelata decisamente azzeccata. Costato meno di 5 milioni di euro, il club rossonero ne dovrebbe incassare 13-15 milioni tra prestito oneroso, obbligo di riscatto e bonus.

Una buona plusvalenza, alla luce del rendimento avuto da Hauge nell’Eintracht Francoforte. Dopo aver iniziato bene la stagione nelle prime partite, l’esterno norvegese non è più riuscito a imprimere il suo segno. È entrato in campo anche durante la finale di Europa League contro i Rangers, ma non è stato protagonista di una prestazione esaltante.

Comunque il trionfo europeo con l’Eintracht Francoforte gli dà grandi motivazioni per il futuro. Nelle interviste post-partita ha fatto intendere di voler rimanere nella sua attuale squadra. E non è mancato neppure un riferimento al Milan, fatto a Viaplay: “La mia stagione non è finita. Se domenica il Milan vincerà lo Scudetto, allora sarà conclusa”.

Le parole di Jens Petter faranno sicuramente piacere all’ambiente milanista, al quale lui è rimasto legato nonostante un solo anno di permanenza. Domenica dalle 18 anche lui sarà davanti alla tv per guardare Sassuolo-Milan, partita che può consegnare lo Scudetto alla squadra di Stefano Pioli. Farà il tifo per i suoi ex compagni.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)