Il mese perfetto di Tonali: anche la Serie A lo premia – FOTO

Un’ennesima dimostrazione della forza e della qualità di Sandro Tonali, che si è preso sulle spalle il centrocampo del Milan.

Il Milan sta dominando il campionato di Serie A 2021-2022 per la forza di squadra. Secondo molti la rosa di Stefano Pioli non è costituita da grandi campioni, bensì da ottimi elementi che si sono amalgamati alla perfezione.

tonali
Sandro Tonali (©Ansa Foto)

Ma negli ultimi mesi c’è chi è salito letteralmente in cattedra. Qualche calciatore ha preso per mano il resto della squadra e la sta trascinando, non solo per le giocate vincenti, verso il primo posto finale. Carattere, sudore, voglia di vincere.

L’identikit preciso di Sandro Tonali, classe 2000 che si sta imponendo come uno dei migliori calciatori dell’anno. Un mediano che ha dimostrato di saper fare tutto, con o senza palla. Ma è entrato nel cuore dei tifosi milanisti soprattutto per lo spirito rossonero doc, il fatto di essere combattivo per una squadra che ama da quando è bambino.

Dalla Lazio al Sassuolo: Tonali sempre decisivo

Non a caso anche al di fuori di casa Milan si sono accorti del momento splendido di Tonali, il quale sta attraversando un mese pazzesco. Per tale motivo la Lega Serie A lo ha ufficialmente premiato oggi come “Player of the Month” – miglior calciatore del campionato nel mese di maggio.

 

In realtà la sua gloria individuale può cominciare già da fine aprile. La rete vincente al 92′ minuto di Lazio-Milan, un gol da vero rapace d’area, ha rappresentato la svolta definitiva per i rossoneri. Un sorpasso ai rivali dell’Inter e l’avvio di una serie positiva che ad oggi sembra impossibile da frenare.

A maggio Tonali si è regalato splendide prestazioni, da leader in campo, nelle vittorie contro Fiorentina ed Atalanta. Partite in cui forse non sarà entrato nelle azioni determinanti per i gol-vittoria, ma ha retto il centrocampo come un veterano.

La gara più significativa resta però quella del 9 maggio scorso al Bentegodi. Ovvero Hellas Verona-Milan 1-3. Due reti fotocopia per Tonali, che si è trasformato nel migliore degli incursori, facendo perdere le sue tracce alla difesa veronese. Prima doppietta in Serie A e conferma assoluta sulle potenzialità clamorose del 22enne lombardo.

Menzione d’onore in questo mese però anche per Rafael Leao. L’attaccante del Milan a maggio si è contraddistinto per due reti decisive (contro Fiorentina e Atalanta) e il doppio assist proprio a Tonali contro l’Hellas. Ora manca solo un sigillo al Sassuolo per completare l’opera.