Sassuolo-Milan, probabile formazione: solo conferme per Pioli

Gli ultimi aggiornamenti sulla probabile formazione del Milan che domenica scenderà in campo contro il Sassuolo al MAPEI Stadium. Pare che Pioli non abbia grossi dubbi…

Domenica è previsto l’ultimo grande atto di questa Serie A. Milan e Inter si giocheranno lo Scudetto. La prima affrontando in trasferta il Sassuolo, la seconda sfidando la Sampdoria a San Siro. Due gare, due risultati che decideranno l’intera sorte del campionato.

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Il Milan di Pioli è tornato a lavoro martedì scorso dopo la grande ed emozionante vittoria contro l’Atalanta. Una prestazione di altissimo livello, nella quale i rossoneri hanno dimostrato per l’ennesima volta di essere un gruppo forte e coeso. La stessa dimostrazione servirà domenica pomeriggio alle ore 18.00 al MAPEI Stadium. Gli uomini di Pioli affronteranno un’ottima formazione, assolutamente intenzionata a giocarsela fino alla fine.

In settimana sono infatti circolate numerose dichiarazioni provenienti dall’ambiente neroverde – Da Dionisi a Raspadori – tutte affermanti la grande volontà di mettere in difficoltà il Milan. Il Sassuolo vuole il decimo posto in classifica, e per questo userà tutte le armi a disposizione per provare a fare risultato.

Nello spogliatoio milanista non sono dunque accettati cali di concentrazione o pressione. L’obiettivo deve essere soltanto uno, ovvero la vittoria. Certo, basterebbe anche soltanto un pareggio al Milan per laurearsi campione d’Italia, ma sono vietati calcoli e l’unica ambizione deve essere quella di conquistare i 3 punti.

Per la grande occasione, Pioli cercherà ovviamente di schierare il miglior 11 a disposizione.

Pioli, la strategia rimane la stessa: Krunic trequartista

Come riportato da Tuttosport nella sua edizione odierna, Stefano Pioli ha tutta l’intenzione di confermare ancora la formazione scesa in campo contro il Verona e l’Atalanta. Delle scelte particolari ma che hanno ripagato alla grande il mister. Schierare Krunic da trequartista si è rivelata la decisione più giusta e adatta alle esigenze della gara.

Rade Krunic
Rade Krunic (©LaPresse)

Per questo, Pioli è pronto a riconfermare tale scelta. Rade Krunic ha dato prova di grande coraggio e qualità in queste due ultime gare. Fase offensiva, fase difensiva e fase d’interdizione quasi perfette. Il bosniaco rappresenta un vero talismano per il tecnico rossonero. Con lui in campo, il Milan porta sempre a casa il risultato.

Ecco quindi che secondo Tuttosport, Pioli confermerà la stesso 11 sceso in campo a San Siro contro i bergamaschi. Dunque, con Maignan in porta; Calabria, Kalulu, Tomori e Theo Hernandez a comporre la retroguardia; Kessie e Tonali coppia in mediana; Saelemaekers, Krunic e Leao tridente della trequarti; ed infine ancora Giroud a guidare l’attacco in solitaria.

Un probabile undici che garantirebbe a Pioli di tenere caldi in panchina giocatori altrettanto fondamentali come Rebic, Ibrahimovic, Florenzi, Messias e Bennacer. Profili in grado di fare la differenza anche da subentrati.

Probabile formazione Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kalulu, Tomori, Theo Hernandez; Tonali, Kessie; Saelemaekers, Krunic, Leao; Giroud.