Estate calda per il Milan: da lunedì il mercato entra nel vivo

Il calciomercato del Milan prende forma: idee chiare per far crescere ancor di più il progetto della squadra di Stefano Pioli. Ecco tutti i possibili colpi

Ancora un’ultima partita, un ultimo sforzo e la stagione andrà finalmente in archivio. Una stagione grandiosa, che ha visto il Milan stare lì, nei piani alti della classifica dalla prima giornata. Ora serve un punto per la conquista dello Scudetto.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Poi si potrà festeggiare e continuare a pensare al progetto, che dovrà riportare il Milan ai vertici, anche, del calcio europeo. Servono investimenti mirati, indirizzati a far crescere ancor di più il Milan di Stefano Pioli. Servirà sostituire Franck Kessie a dovere, acquistare un nuovo difensore che prenda il posto di Alessio Romagnoli ma sono indispensabili soprattutto un esterno destro e almeno un attaccante.

Il Milan ha dimostrato di avere le idee chiare. Ve lo stiamo raccontando, ormai da tempo: il primo colpo, quasi certamente, sarà Divock Origi. Nelle scorse ore sono arrivati i saluti di Klopp. Il belga sarà a disposizione del Liverpool, per l’ultima volta, per la finale di Champions League, contro il Real Madrid, poi volerà a Milano per svolgere le visite mediche e legarsi ai rossoneri.

Contratto quadriennale a circa 4 milioni di euro netti a stagione. In attacco, però, potrebbe arrivare qualcun’altro se Zlatan Ibrahimovic dovesse decidere di appendere gli scarpini al chiodo. Serve un centravanti che sappia segnare e adattarsi al modo di giocare di Pioli.

Linea chiara

Per quanto riguarda i sostituti dei partenti Romagnoli e Kessie, anche in questo caso le idee sono alquanto chiare: Sven Botman e Renato Sanches sono in cima alla lista. Tutto lascia pensare che i due affari si chiuderanno a breve. Gli accordi con i giocatori – 3 milioni netti al primo, 4/4,5 al secondo – sono stati praticamente raggiunti. Al Lille potrebbe andare una somma complessiva sui 50 milioni di euro. 

Poi si penserà al grande esterno di destra, che possa permettere al Milan di fare il salto di qualità in quel ruolo. Teniamo vive le pista Asensio e Berardi ma attenzione alle sorprese. Il calciomercato rossonero sostanzialmente sarà questo ma occhio anche ad operazioni di contorno come il possibile acquisto di un terzino mancino, come Parisi, in caso di partenza di Ballo-Toure, o quello di Asllani, centrocampista da far crescere ancora un anno ad Empoli.