Sassuolo-Milan, presenza speciale al Mapei Stadium per il grande evento

Si prevede la presenza della famiglia Singer, insieme ovviamente allo stato maggiore del Milan, domenica al Mapei Stadium.

L’appuntamento è storico, quasi unico. Il Milan dopo undici anni potrebbe tornare a vincere lo Scudetto. Un traguardo tanto atteso e che suonerebbe come un’impresa, visti i pronostici di inizio stagione.

mapei stadium
Mapei Stadium di Reggio Emilia (©LaPresse)

Moltissimi tra opinionisti ed ex addetti ai lavori mettevano Inter e Juventus come favorite per il titolo, addirittura qualcuno ha sparato Napoli e Atalanta come club superiori e più attrezzati del Milan. Invece la banda Pioli se la giocherà fino all’ultimo con un vantaggio di due punti sui rivali.

Domenica 22 maggio, alle ore 18, l’ultimo attesissimo atto. Si gioca al Mapei Stadium contro il Sassuolo, squadra che ha già detto tutto del suo campionato ma che si è sempre imposta come mina vagante della Serie A. Al Milan basta un punto per laurearsi campione d’Italia, ma non si faranno certamente calcoli.

Dirigenza al gran completo al Mapei: ultima uscita per i Singer?

Ovviamente il Milan avrà al seguito numerosi tifosi rossoneri, pronti ad invadere il Mapei e farlo diventare una sorta di ‘mini San Siro’ per domenica pomeriggio.

Presente anche lo stato maggiore rossonero, con la dirigenza al completo. Come di consueto Paolo Maldini, Frederic Massara e Ivan Gazidis saranno in tribuna autorità per seguire e supportare i ragazzi di Pioli. Ma secondo ultime indiscrezioni anche la famiglia Singer dovrebbe raggiungere Reggio Emilia.

L’appuntamento è unico, dunque la proprietà attuale del Milan ha deciso di recarsi allo stadio in questione per sostenere la squadra e mostrare la propria vicinanza in maniera totale. Gordon Singer era già presente a San Siro la scorsa settimana per Milan-Atalanta, dove ha esultato in diretta al fianco del presidente Paolo Scaroni.

Paul Elliott Singer
Paul Singer, numero 1 del fondo Elliott (immagine YouTube)

Non è da escludere anche anche il chairman di Elliott Management, ovvero Paul Singer, possa partecipare per la prima volta ad un match del Milan e vedere l’incontro dal vivo. Potrebbe però anche essere l’ultima volta che la famiglia statunitense segue la squadra rossonera in maniera istituzionale: le ultime news parlano di cessione imminente delle quote di maggioranza a RedBird Capital.

In realtà Elliott potrebbe restare nel club con una quota minore e come parziale finanziatore della nuova cordata. Ma sarebbe significativo come l’era del fondo anglo-americano possa chiudersi con una vittoria così prestigiosa e con tutta la famiglia Singer presente in tribuna.