Maxischermo Sassuolo-Milan, annuncio di Fontana: “Offerta caduta nel vuoto”

Fontana fornisce un aggiornamento importante sulla questione discussa del maxischermo a Milano per Sassuolo-Milan: tifosi molto delusi.

Il Mapei Stadium sarà pieno di tifosi rossoneri, ma comunque ha una capienza di soli 21.525 posti e dunque tanti tra coloro che volevano recarsi allo stadio non ci saranno. Non mancano milanisti che andranno comunque a Reggio Emilia. Ma c’era anche un’altra speranza per molti: il maxischermo a Milano.

Attilio Fontana
Attilio Fontana (©Ansa Foto)

I tifosi del Milan speravano che nella città lombarda venisse installato un maxischermo per poter seguire insieme la partita contro il Sassuolo. Il sindaco Giuseppe Sala ha dichiarato di essere aperto a tale soluzione e il club rossonero si è mosso in questa direzione. Tuttavia, nelle ultime ore non stanno arrivando notizie incoraggianti sul tema.

Il Corriere della Sera ha riportato che per motivi di ordine pubblico e anche di Covid si va verso il no al maxischermo. La Prefettura e la Questura non vedono di buon occhio un assembramento del genere a Milano. Subito scartate le ipotesi Piazza Duomo e Casa Milan, si era pensato all’Arena Civica, ma probabilmente non se ne farà nulla.

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia, aveva messo a disposizione Piazza Città di Lombardia ma neppure lì si farà niente. Lui stesso tramite il suo profilo ufficiale Twitter ha annunciato quanto segue: «Sassuolo-Milan: la mia offerta per il maxischermo in piazza Città di Lombardia, dove ha sede la Regione, sembra essere caduta nel vuoto. Peccato, la guarderemo da casa».

Fontana è un tifoso milanista e sperava che si trovasse una soluzione, però non dipendeva da lui. L’organizzazione e le autorizzazioni spettano ad altri. Vedremo se spunterà qualche novità positiva nelle prossime ore, però la sensazione è che non ci sarà alcuno schermo a Milano per seguire Sassuolo-Milan.