Leao, spunta una clausola nel contratto | La strategia del MIlan

Il club rossonero vuole blindare Rafael Leao, non ha alcun dubbio: intanto spunta una clausola importante nel suo contratto attuale.

La stagione 2021/2022 è stata sicuramente quella della maturazione per Rafael Leao. Nelle scorse due si era intravisto il suo potenziale, ma c’era troppa discontinuità nel rendimento in campo. Ora è molto migliorato sotto ogni punto di vista.

Rafael Leao
Rafael Leao (©Ansa Foto)

Il numero 17 del Milan è diventato continuo nelle prestazioni e si è rivelato anche parecchio incisivo. I numeri non mentono: 14 gol e 12 assist in 42 partite totali tra Serie A, Coppa Italia e Champions League. Il salto di qualità fatto è netto ed è sotto gli occhi di tutti.

Stefano Pioli ha dichiarato più volte che fin dal primo giorno di raduno della nuova stagione ha visto un giocatore cambiato come mentalità ed era sicuro che avrebbe fatto lo step che gli mancava. Al tempo stesso, però, il mister lo ha invitato a non accontentarsi e a lavorare sodo per migliorare ulteriormente. Può diventare un top player internazionale.

Leao, una clausola di risoluzione nel contratto: il Milan punta al rinnovo

Il Milan non ha avuto alcun dubbio nel decidere di puntare ancora su Leao la scorsa estate nonostante le offerte arrivate. E non ci sono dubbi neppure sul dargli ulteriore fiducia per il futuro. Paolo Maldini e Frederic Massara lavorano da mesi al rinnovo del suo contratto in scadenza a giugno 2024. Attualmente il portoghese percepisce uno stipendio da circa 1,6 milioni di euro netti a stagione e l’offerta ne prevede uno che con i bonus supera i 4 milioni.

Le ultime indiscrezioni danno l’accordo non ancora raggiunto, l’agente Jorge Mendes vorrebbe di più per il suo assistito. Inoltre, va considerata la causa di risarcimento avviata dallo Sporting Lisbona per la risoluzione unilaterale del contratto del 2018. Il giocatore probabilmente dovrà versare dei soldi al suo ex club, anche se l’importo è da stabilire. Tale vicenda ha frenato la trattativa.

Intanto il giornalista sportivo Daniele Longo di calciomercato.com ha rivelato un dettaglio importante dell’attuale contratto di Leao: c’è una clausola di risoluzione da 150 milioni. Finora non era mai emerso ciò ed è certamente un fattore importante da prendere in considerazione.

Il Milan continua a lavorare per il rinnovo e c’è la certezza che il giocatore non potrebbe andare via per meno di quella cifra indicata nel contratto oggi in essere. La società rossonera vuole blindare Rafa e goderselo ancora. Bisognerà vedere se l’ex di Sporting e Lille firmerà o preferirà un’altra sfida in una squadra diversa.