Milan, statistiche e curiosità a confronto: quanti remake con gli altri Scudetti

Il Milan è campione d’Italia. Nel ripercorrere la cavalcata vincente degli uomini di Pioli, non mancano le similitudini con i precedenti tre Scudetti rossoneri

Una festa immensa, attesa undici (lunghi) anni. Le immagini della folla dei tifosi rossoneri che ha accompagnato il pullman dei Campioni d’Italia per le strade del Milano, resteranno un momento indimenticabile nella storia di un club, tornato finalmente al vertice dopo annate, in alcuni casi, davvero drammatiche in campo e fuori.

Milan
Milan (Ansa Foto)

E’ stato un campionato vinto più volte quello del Milan che non è mai andato oltre la seconda posizione in classifica da inizio stagione.  Più volte perché il duello con l’Inter è stato un’altalena costante tra sorpassi e controsorpassi e quell’asterisco presente per mesi a fianco del nome dei nerazzurri in classifica con la partita da recuperare contro il Bologna che sembrava, quasi, non dovesse disputarsi.

Altalena di emozini e ribaltamenti di fronte nelle quali ci si è appigliati a tutto (o quasi). Inevitabile in questi casi, un ricorso ai precedenti o a situazioni simili vissute in passato con la speranza che le stesse potessero riproporsi nuovamente. A riguardo, le similitudini statistiche con i precedenti Scudetti vinti dal Milan non sono mancate e, ora che tutto è andato per il meglio, possiamo dire che andare a spulciare il passato non è stato un tentativo inutile. Anzi…

Milan, statistiche e curiosità a confronto con gli altri campionati

Stefano Pioli
Stefano Pioli (©LaPresse)

Corsi e ricorsi storici si direbbe. Eppure è accaduto di nuovo. Eccovi di seguito una serie di curiosità statistiche messe a confronto con gli Scudetti più recenti vinti dal Milan.

Zaccheroni, Ancelotti, Allegri e ora Pioli: per gli allenatori che hanno guidato il Milan alla vittoria degli ultimi quattro Scudetti è stato il primo trionfo in carriera in campionato. Sperando nel bis di Pioli, solo Allegri è riuscito a vincere altri Scudetti con la Juve

Imbattuto con le big:  Il Milan ha chiuso il campionato da imbattuto contro Inter e Juventus. Lo stesso è accaduto nel campionato 2003-04, vinto con Ancelotti. In quella stagione, i rossoneri, come nell’annata appena conclusa, non hanno perso nemmeno uno dei quattro confronti con Roma e Lazio

Lo Scudetto scucito all’Inter e la Coppa Italia nerazzurra: Il Milan ha scucito lo Scudetto all’Inter come nella stagione 2010-11. L’anno precedente i nerazzurri avevano vinto il secondo campionato con Mourinho nella stagione del Triplete. Non solo, nell’annata 2010-11, l’Inter di Leonardo, seconda in classifica alle spalle del Milan di Allegri, vinse la Coppa Italia come accaduto ora ai nerazzurri di Inzaghi

Il Derby vinto in rimonta: Decisiva nello Scudetto 2003-04 con Ancelotti è stata la vittoria nel Derby di ritorno contro l’Inter. Da 2-0 a 2-3 nella ripresa per i rossoneri che hanno ribaltato il risultato con Tomasson, Kakà e Seedorf. A febbraio, stessa situazione. Inter avanti nel primo tempo con Perisic. Rimonta milanista nel finale con la doppietta di Giroud.

Salernitana-Venezia e lo stesso epilogo con i campani: Il Milan di Zaccheroni ha vinto il campionato 1998-99, l’unico disputato prima di quello appena concluso con Salernitana e Venezia insieme in Serie A ed entrambe promosse dalla B l’anno precedente. Curioso poi un altro parallelo. Alla stregua di quanto avvenuto nel ’98-99, Milan e Salernitana si sono giocati Scudetto e salvezza all’ultima giornata, stavolta, però con un epilogo diverso per i campani. Se il Milan con il Sassuolo ha bissato il successo di Perugia vincendo lo Scudetto, la Salernitana, a differenza di quanto avvenuto oltre 20 anni fa, è riuscita a salvarsi, nonostante la pesante sconfitta con l’Udinese. Nel ’99, i campani persero il match salvezza con il Piacenza e retrocessero.

Ambrosini, Tonali e .. la Lazio: Un mese fa, il gol di Tonali alla Lazio a tempo quasi scaduto ha regalato al Milan, una delle sei vittorie fondamentali nel finale di stagione. Nel 2003-04, il Milan di Ancelotti ottenne 3 punti decisivi, a fine febbraio, proprio con la Lazio all’Olimpico. Decisivo il gol di testa di Ambrosini per lo 0-1, nella stessa porta in cui ha segnato Tonali.

La vittoria all’Epifania con la Roma: Alla stregua di quanto avvenuto nel 2003-04, il Milan ha sconfitto la Roma, il 6 gennaio, giorno dell’Epifania. La doppietta di Shevchenko ha ammutolito l’Olimpico nell’1-2 del 6 gennaio 2004 contro una Roma in lotta con il Milan per la vetta. Cinque mesi fa, 3-1 a San Siro con i gol di Giroud, Messias e Leao.

Ancora undici anni dopo: Ancora una volta il Milan ha vinto uno Scudetto a undici anni di distanza da un precedente. Staffetta tra Zaccheroni e Allegri (1998-99; 2010-11) e ora tra Allegri e Pioli.