Inter, chiuso il primo colpo: ancora a zero!

L’Inter è vicinissima all’acquisto del centrocampista. L’accordo è ormai raggiunto! Il giocatore era stato anche nel mirino del Milan…

Mancano pochi giorni all’avvio (ufficiale) della sessione del calciomercato estivo. Ma in realtà i club lavorano in tal senso da parecchi mesi, riuscendo anche a chiudere accordi in netto anticipo. Per quanto concerne il Milan, Maldini e Massara stanno portando avanti quanto iniziato a programmare in inverno.

Dirigenza Inter
Dirigenza Inter (©LaPresse)

È ormai totalmente definito l’accordo per Divock Origi dal Liverpool. Le visite mediche e la consueguente firma hanno già una data. Lunedì 30 maggio dovrebbe avvenire il tutto. Ma non è finita qui. Anche per Sven Botman l’affare sembra ormai bello che chiuso, mentre per Renato Sanches rimane da limare qualcosina.

Il Milan è tra i club più attivi e intenzionati a migliorare la rosa in vista della prossima stagione. Ci sarà da competere al meglio in Europa, e per questo il calciomercato non si fermerà di certo ai tre giocatori sopracitati. Un colpo per reparto, se non di più. Il Diavolo può contare ormai su un’economia priva di debiti, o quasi. E la vittoria dello Scudetto, con conseguente incremento dei ricavi su più fronti, non potrà che incentivare gli investimenti.

In più, si attende soltanto il passaggio di proprietà da Elliott ad InvestCorp, altro fattore che potrà fare alzare l’asticella della qualità degli acquisti. Ma oltre al Milan, diversi altri club italiani hanno cominciato a muoversi sul mercato.

Inter, è fatta per il centrocampista: arriva a parametro zero

La grande rivale dello Scudetto di questa stagione ha tutta l’intenzione di cogliere le migliori occasioni per provare a rinforzarsi. L’Inter, diversamente dal club rossonero, deve stare molto attenta agli investimenti in uscita, dato che la sua situazione finanziaria non versa nel miglior benessere. È risaputo che i nerazzurri contano diversi debiti, ma nonostante ciò Marotta vuole escogitare il modo per riuscire comunque nell’acquisto di validi profili.

Henrikh Mkhitaryan (©LaPresse)

Occasioni, come dicevamo, da sfruttare e non farsi scappare. L’Inter, come il Milan, vuole tornare ai vertici anche in Europa, e perchè no, rimettere le mani su quello Scudetto mancato e che tanto ha deluso allenatore e giocatori. Ecco che con tutta probabilità, il primo colpo di mercato dell’Inter sarà Henrikh Mkhitaryan, il centrocampista/trequartista della Roma.

L’armeno, ormai in scadenza di contratto, sembra aver accettato la corte nerazzurra. Un affare a parametro zero per l’Inter, quindi molto conveniente dal punto di vista economico. 3,5 milioni di euro, più bonus, per 2 anni (2024) l’offerta messa sul piatto per il giocatore armeno, più 2 milioni di euro destinati al suo agente. Pochi tentennamenti per Mkhitaryan, dato che la Roma aveva offerto un rinnovo sino al 2023 a 3 milioni di ingaggio netto a stagione.

In questo modo, Simone Inzaghi potrà avere a disposizione un vice Calhanoglu, l’ex Milan arrivato la scorsa estate sempre a costo zero. O viceversa. Chissà che l’armeno non possa presto conquistare la titolarità nello scacchiere nerazzurro. Parliamo di un giocatore dall’alto tasso tecnico, e con un grande bagaglio d’esperienza. Nel recente passato, lo stesso Mkhitaryan era stato accostato al Milan, ma senza mai una base concreta di trattativa. Adesso, l’armeno è ad un passo dall’altra sponda del naviglio, quella nerazzurra.