Kessie, addio presidente: i 5 gol più importanti con il Milan – VIDEO

Franck Kessie si appresta a lasciare il Milan dopo cinque anni a parametro zero. E’ stato però uno degli artefici della rinascita rossonera

E’ stata una storia intensa, fatta di alti e bassi, quella tra il Milan e Kessie. Arrivato nel 2017, con quella società comandata dai cinesi e per mano del duo delle cose formali, Fassone e Mirabelli. Va via cinque stagioni dopo, con una società più forte e con una dirigenza più esperta ed attaccata ai colori rossoneri.

Franck Kessie
Franck Kessie (©LaPresse)

Franck inizialmente ha avuto un po’ di difficoltà ad inserirsi nel mondo rossonero. Così come l’hanno avuta tutti coloro che sono arrivati in quell’estate caratterizzata soprattutto dall’acquisto di Leonardo Bonucci. Tanti mugugni a San Siro quando giocava, sembrava non riuscire ad imprimere la sua forza che invece era stato il suo marchio di fabbrica nell’Atalanta, società da cui proveniva.

Nato come difensore centrale, nel Cesena in Serie B è stato adattato per esigenze ma anche caratteristiche a centrocampo. Con le sue lunghe leve e la sua strapotenza fisica ha dato grandi risultati in Romagna, tanto da attirare le attenzioni della dea. Soltanto successivamente c’è stato il passaggio al Milan, di cui è stato subito rigorista. Grande freddezza, precisione, intelligenza.

Nonostante questo, il suo exploit definitivo è coinciso solamente con l’arrivo in panchina di Stefano Pioli. In particolar modo, nel post lockdown, è sembrato un Kessie diverso. Più potente, più innamorato di questi colori, più voglioso di mettere in mostra tutte le sue grandi qualità. Nella scorsa stagione è stato determinante per il raggiungimento dell’obiettivo Champions League, con i suoi gol ma non solo. Iconica la scena in cui tiene palla nei pressi della bandierina nell’ultimo match con l’Atalanta, vinto 0-2 grazie proprio ad una sua doppietta.

L’estate scorsa, di ritorno dalle Olimpiadi, annunciò che sarebbe tornato a Milano per rinnovare il suo contratto. Ma non è stato di parola, voleva uno stipendio troppo alto per le casse societarie. L’accordo non c’è stato ed ecco che, già da qualche mese, si è capito che sarebbe andato via al termine di questa stagione a parametro zero. Andrà molto probabilmente a Barcellona. In questo campionato non è stato il Kessie che ci eravamo abituati a vedere e il pubblico di San Siro non ha mai gradito la sua decisione. Nell’ultima parte di Serie A però è stato fondamentale il suo contributo, e nella festa scudetto di Reggio Emilia per lui sono arrivati soltanto tanti applausi. Andiamo adesso a ripercorrere la sua esperienza con il diavolo attraverso i 5 gol più belli ed importanti, secondo la nostra redazione, segnati dal franco ivoriano.

1. Milan-Empoli 3-0, stagione 2018-2019

Siamo nel girone di ritorno della stagione 2018-2019, il Milan di Gattuso è in lotta per un posizionamento in Champions League. C’è l’Empoli da affrontare in un San Siro tutto esaurito e colmo di passione. Alla fine il risultato sarà chiaro, 3-o secco dei rossoneri. La seconda rete è quella di Kessie, un pallonetto morbidissimo a superare il portiere avversario. Gol strepitoso che fa impazzire lo stadio Giuseppe Meazza.

2. Sassuolo-Milan 1-4, stagione 2018-2019

E’ la settima giornata dello stesso campionato in cui è arrivato il gol che vi abbiamo raccontato in precedenza. In questo caso non si tratta di un pallonetto ma di un coast-to-coast di Franck Kessie. Siamo a Reggio Emilia, lì dove il Milan pochi giorni fa ha vinto lo scudetto. In panchina c’è, come in precedenza, Gennaro Gattuso. Suso serve un pallone di prima a Kessie nella propria metà campo. Una sfera difficile da gestire ma Franck salta agilmente Locatelli e si invola in un’azione personale: porta palla per ottanta metri e poi scaglia in porta un sinistro forte e preciso nell’angolino basso. Nulla da fare per l’estremo difensore neroverde, davvero un gran gol.

3. Milan-Parma 3-1, stagione 2019-2020

Siamo nella parte di campionato post lockdown. Gli stadi sono chiusi, in panchina c’è già Stefano Pioli. Il Milan cerca un piazzamento quantomeno in Europa League. La prima parte di stagione non è stata per niente esaltante, ma nel post-Covid la situazione cambia incredibilmente. Kessie realizza questo gol clamoroso dalla distanza, palo-rete.

4. Atalanta-Milan 0-2, stagione 2020-2021

Beh, che dire di questa partita. E’ stata la prima che i tifosi del Milan ricorderanno con grande piacere negli ultimi anni. Il match che ha sancito il ritorno in Champions League del diavolo. Assoluto protagonista dell’incontro è Franck Kessie, che nell’ultima giornata di campionato a Bergamo realizza una doppietta su calcio di rigore. Vi proponiamo qui il secondo penalty realizzato dal franco ivoriano, quello nei minuti di recupero che ha fatto esplodere di gioia squadra, staff, allenatore e tifosi.

5. Sassuolo-Milan 0-2, stagione 2021-2022

Non potevamo non chiudere questo approfondimento su Kessie con l’ultimo gol siglato in maglia rossonera. E’ il 22 maggio 2022, una data che rimarrà per sempre nella storia di questo glorioso club. Il Milan torna Campione d’Italia undici anni dopo l’ultima volta e la ciliegina sulla torta ce la mette proprio lui, Franck Kessie, che con questa rete sancisce la vittoria dello scudetto e saluta i tifosi rossoneri. Un addio triste, certo. Ma Kessie se ne va lasciando da vincitore.