Milan, un anno fa l’inaspettato arrivo: il primo passo verso lo Scudetto

Il Milan si gode il suo diciannovesimo Scudetto. Una cavalcata vincente iniziata, idealmente, un anno fa con un episodio inaspettato che ha colto di sorpresa non pochi tifosi rossoneri

Tempo di festeggiamenti, celebrazioni. Se le è meritate tutte (e se ne meriterà ulteriori) il Milan per uno Scudetto atteso undici lunghi anni durante i quali già solo parlare di ritorno in vetta alla classifica era considerata un’eresia.

Milan
Milan (Ansa Foto)

Un cammino quello del Milan verso lo Scudetto iniziato, di fatto, due anni fa dal post lockdown quando la squadra ha cominciato ad essere tale con Pioli grande artefice di un gruppo che ha saputo superare difficoltà e imprevisti in campo e fuori. Una crescita che ha cominciato a concretizzarsi con il secondo posto raggiunto nello scorso campionato e l’agognato ritorno in Champions League atteso sette anni.

Era il 23 maggio 2021, la sera di Atalanta-Milan 0-2, vittoria che ha dato ai rossoneri la certezza di poter tornare a disputare la massima competizione europea per club. Si festeggiava quella sera per un obiettivo raggiunto con merito che ha rappresentato però solo l’inizio di un ulteriore cammino vincente, la cui prima tappa ci sarebbe stata (ora possiamo dirlo …) già due giorni dopo.

Milan, un anno fa l’inatteso arrivo

Una vittoria quella del Milan a Bergamo accompagnata da inevitabili riferimenti a una vicenda di cui si parlava da mesi ovvero la questione rinnovo Donnarumma. Per mesi, i tifosi rossoneri sono rimasti in sospeso in attesa di una risposta da parte dell’ex portiere alla proposta di rinnovo formulata dal Milan. Risposta che non è arrivata. Anzi a darla, indirettamente, è stata il Milan stesso proprio un anno fa nella serata tra il 25 e il 26 maggio quando, all’improvviso, sui social sono comparse immagini destinate a incidere sul futuro rossonero.

Maignan
Maignan (©LaPresse)

Immagini che arrivavano dall’aeroporto di Linate dove da poco era arrivato, a sorpresa, e senza alcun tifoso ad attenderlo, Mike Maignan, fresco di vittoria del campionato francese con il Lille. Eccola la risposta del Milan al silenzio di Donnarumma. Un nuovo portiere acquistato dal Lille  mentre l’ex numero uno rossonero aveva da poco iniziato il ritiro con la Nazionale in vista degli Europei. L’indomani Maignan avrebbe sostenuto le visite mediche e firmato il contratto che lo avrebbe legato al Milan per le prossime stagioni.

Con le sue parate, i suoi assist, il suo atteggiamento in campo nel guidare la difesa e non solo, Magic Mike è stato decisivo nella vittoria dello Scudetto rossonero, guadagnandosi anche il premio di miglior portiere della Serie A, oltreché la conferma tra i convocati della nazionale francese. Nemmeno un infortunio al polso l’ha fermato. Anzi lo ha reso più forte di prima. In pochi ci avrebbero scommesso un anno fa. Si sbagliavano e siamo solo all’inizio ..