Milan-Inter, è derby per il talento: Maldini ha un piano

Milan e Inter, dopo il derby per lo Scudetto, potrebbero sfidarsi anche nel calciomercato: i club hanno un obiettivo in comune a centrocampo.

È stato sicuramente avvincente vedere le due squadre di Milano contendersi il campionato fino alla fine. Il duello probabilmente si rinnoverà anche nella prossima stagione, ma prima c’è il mercato estivo nel quale si potrebbero contendere alcuni giocatori.

Pioli Inzaghi
Stefano Pioli e Simone Inzaghi (©LaPresse)

Dai derby di campo ai derby di calciomercato, ne abbiamo visti diversi in questi anni e probabilmente ne vedremo ancora. Uno molto chiacchierato riguarda Kristjan Asllani, giovane centrocampista dell’Empoli. Ha disputato una prima stagione in Serie A davvero positiva e non poteva non finire nel mirino di club importanti.

In questa stagione ha totalizzato 34 presenze condite da 4 gol e 2 assist. Ha solo 20 anni, dunque ampi margini di miglioramento. Il suo attuale allenatore Aureliano Andreazzoli è stato molto bravo a valorizzarlo e spera di averlo ancora a sua disposizione, ma è consapevole che le sirene delle maggiori squadre della Serie A lo attirano.

Calciomercato Milan, derby con l’Inter per Asllani

La Gazzetta dello Sport oggi ha confermato che l’Inter vuole Asllani come vice di Marcelo Brozovic, pilastro del centrocampo di Simone Inzaghi. Ma anche il Milan è in corsa. Da Empoli sono arrivati nella Milano rossonera già Ismael Bennacer e Rade Krunic nel 2019. I rapporti sono buoni tra le parti e dunque si potrebbe imbastire una trattativa concreta.

L’Inter per comprare il centrocampista albanese sta pensando di inserire nell’operazione una contropartita tecnica. Il nome che viene fatto con insistenza è quello di Sebastiano Esposito, attaccante 19enne che in questa stagione ha giocato in prestito nel Basilea. Si è vociferato anche di un gradimento dell’Empoli per Martin Satriano, 21enne attaccante uruguayano prestato al Brest e che non ha fatto male in Francia. Ma il club nerazzurro non ha ancora chiare le idee su di lui.

Per quanto riguarda il Milan, si è più volte parlato della possibilità che Asllani venga lasciato un anno in prestito a Empoli per giocare con continuità e crescere ancora. Potrebbe essere una strategia vincente, dato che al club toscano non dispiacerebbe tenersi ancora il giocatore. Non rimane che attendere per capire gli sviluppi sul futuro del giovane albanese.