Ritorno in Francia e colpo in Italia: il Milan cambia subito

Il Milan è pronto a salutare Ballo-Toure e a pescare in Serie A il suo sostituto: ecco chi può sbarcare a Milano. Le ultime news

Dodici presenze e 534 minuti, è questo il bilancio stagionale di Fode Ballo-Toure. Per il terzino senegalese classe 1997 non è stata per nulla un’annata facile. Essere il vice Theo Hernandez, il miglior terzino mancino della Serie A, per distacco, non è certo semplice ma le occasioni per mettersi in mostra non sono mancate.

Maldini e Massara
Maldini e Massara (©LaPresse)

L’ex Monaco ha giocato soprattutto nella prima parte di stagioni senza grandi prestazioni. Anzi, tutti i tifosi rossoneri hanno in mente la gara davvero complicata contro l’Inter.

Nel girono di ritorno scende in campo, così, solo per 4 minuti nella sfida contro il Genoa e in una posizione più avanzata. A sinistra, senza Theo Hernandez, in un paio di circostanze, gioca così Alessandro Florenzi.

E’ evidente che la fiducia in Ballo-Touré è davvero poca e a fine stagione non è da escludere che le strade possano davvero dividersi. Un ritorno in Francia, dove piace a diverse squadre, non è da escludere.

Rinforzo dalla Serie A

Un addio di Ballo-Touré spingerebbe il Milan a guardarsi attorno per acquistare un nuovo terzino mancino. Difficilmente in questa circostanza si andrebbe a pescare all’estero. La compilazione delle liste, in cui servono giocatori italiani, ora ancora di più con l’addio di Romagnoli, spinge il Diavolo a cercare elementi giovani nostrani della Serie A.

Sono così soprattutto due i profili che interessano al Milan, entrambi classe 2000, Fabiano Parisi dell’Empoli e Andrea Cambiaso del Genoa.

Proprio il giocatore del Grifone, capace di giocare su entrambe le fasce, potrebbe essere il più facile da raggiungere. Non solo per la retrocessione in Serie B del club ligure ma anche per via di un contratto in scadenza nel 2023. Non vanno però sottovalutati gli ottimi rapporti con i toscani, con i quali sono andati in porto le operazioni Ismael Bennacer e Rade Krunic.