Milan, doppio colpo: incontri decisivi

Il Milan ha tutta l’intenzione di chiudere gli accordi per i due talenti. La prossima settimana potrà essere decisiva. Summit in agenda!

Il Milan, nonostante l’attesa per il cambio di proprietà (da Elliott a RedBird), non smette di pensare al mercato. Maldini e Massara stanno portando avanti quanto programmato negli ultimi mesi. C’è tutta l’intenzione di rinforzare la rosa rossonera, e renderla più competitiva per la prossima stagione.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Nell’agenda del duo dirigenziale ci sono due obiettivi in particolare. Due trattative in corso, da portare a termine nel più breve tempo possibile. Maldini e Massara hanno tutta l’intenzione di portare al Milan due grandi talenti di prospettiva, che possano aiutare la squadra a raggiungere traguardi importanti la stagione prossima.

Parliamo di Sven Botman e Noa Lang. Un difensore e un esterno d’attacco che possono aumentare in maniera sostanziale la qualità del gruppo rossonero. Calciomercato.it riporta novità cruciali sui dialoghi che la dirigenza sta intrattenendo con Lille e Club Brugge per i due giocatori.

Partiamo da Botman. I colleghi hanno fatto sapere in esclusiva che il Milan, fino a ieri sera, ha intrattenuto colloqui con gli agenti del difensore olandese. L’accordo con Sven è già raggiunto, ma la prossima settimana ci sarà un altro incontro, da remoto o in presenza, per provare a trovare la quadra definitiva con il Lille. Botman è la priorità di mercato secondo calciomercato.it.

Nelle ultime ore è tornata in voga la voce dell’interesse del Newcastle, pronto ad un’offerta monstre per il difensore. Ma il Milan è sempre avanti nella corsa a Botman, e spera di sbloccare definitivamente la situazione la prossima settimana.

Lang, l’uomo scelto da Maldini: meeting settimana prossima

Per quanto riguarda Noa Lang, è lui, il belga, l’innesto offensivo scelto da Paolo Maldini per rinforzare la trequarti di Pioli. Un esterno prettamente di destra che potrà colmare il gap con la fascia di sinistra. Calciomercato.it fa sapere che la dirigenza rossonera sta spingendo al massimo per chiudere l’accordo. Ma il Milan dovrà mettere sul piatto del Brugge ben 25 milioni di euro per convincerlo alla cessione.

Noa Lang (©LaPresse)

Al contrario di Botman, non c’è ancora accordo il giocatore. Noa Lang ha una forte preferenza per il Milan, ma l’offerta d’ingaggio, 2,5 milioni di euro, è minore rispetto a quelle offerte da Leeds e West Ham, i due club di Premier League in pressing sul belga. Le inglesi hanno messo sul piatto un’offerta da 3 milioni a stagione. 

Ad ogni modo, seguirà prossima settimana un meeting telefonico tra la dirigenza milanista e gli agenti di Lang. Si proverà a trovare un compromesso!

Il Milan vuole quanto prima assicurarsi il difensore e l’esterno per mettere i primi mattoncini al progetto rossonero dal futuro ambizioso.