Milan, trattativa in discesa: “Si chiude a breve”

I rossoneri sono al lavoro per abbassare la richiesta ma sembra che l’operazione sia destinata ad andare in porto

Il Milan si sta godendo la conquista dello scudetto e questi primi giorni da campione d’Italia ma nel frattempo lavora per potersi ulteriormente migliorare in vista del futuro.

Maldini
Maldini (©LaPresse)

Il passaggio di proprietà con l’arrivo di RedBird può aprire nuovi orizzonti e il Diavolo ha il forte desiderio di tornare ad essere protagonista anche in Europa, oltre ovviamente a confermarsi in campo nazionale. Per farlo c’è bisogno di acquisti importanti che aumentino il livello tecnico complessivo della rosa, in tutti i reparti.

C’è urgenza anche e soprattutto a centrocampo, dove l’addio di Kessie ha creato un vuoto importante, che la società deve provare a colmare nel migliore dei modi. Il primo nome della lista è il noto Renato Sanches, che viene considerato il giocatore ideale per completare le caratteristiche di Tonali e Bennacer. Il 25enne ha il contratto in scadenza nel 2023 e il Milan sta trattando da tempo col Lille.

Sanches-Milan: si lavora per abbassare la cifra

Continuano ad arrivare conferme sulla trattativa fra Milan e Lille per il centrocampista portoghese. In questi giorni dalla Francia era rimbalzata la notizie della doppia operazione insieme a Botman e della necessità del club francese di fare cassa. L’ex Bayern è sempre il primo della lista di Maldini e Massara, che hanno intenzione di regalarlo a mister Pioli per rinforzare la mediana dalla prossima stagione.

Il giornalista spagnolo Mario Gago Huerta è apparso molto sicuro sull’approdo di Sanches al Milan e in un post sul proprio account Twitter ha spiegato che il club rossonero sta lavorando per abbassare la richiesta del Lille di 20 milioni, ma che l’affare si chiuderà comunque a breve. Secondo Huerta sarà infatti proprio il classe ’97 il sostituto di Franck Kessie.

Con l’arrivo di Renato Sanches aumenterebbe ancor di più il numero di calciatori sbarcati a Milanello dal Lille, e si aggiungerebbe a Rafa Leao e a Mike Maignan. arrivati rispettivamente nel 2019 e nel 2021.