Conte beffa tutti: niente da fare per Milan e Inter

Il derby per il giocatore potrebbe non vedere un vincitore: il brasiliano, che piace sia a Milan e Inter, verso il Tottenham di Antonio Conte

Il calciomercato del Milan è pronto a decollare. Ancora qualche giorni, quelli utili alla firma del passaggio di proprietà, e a Milano inizieranno a sbarcare i primi calciatori.

Antonio Conte
Antonio Conte (©LaPresse)

Sono diversi gli affari in dirittura d’arrivo, che hanno bisogno solamente dell’input che possa permettere di mettere nero su bianco. Tra i primi ad arrivare ci sarà Divock Origi. Poi, verosimilmente, sarà la volta di Renato Sanches e Sven Botman.

Con il portoghese e l’olandese gli accordi sono ad un passo: 4/4,5 milioni di euro netti per il centrocampista, 3 milioni per il difensore.

Ma si sa, un affare non si può completamente definire chiuso se non arrivano le firme e gli annunci ufficiali. L’inconveniente è sempre dietro l’angolo e in questi giorni vi abbiamo parlato della voglia del Newcastle di non mettere la parola fine sull’affare Botman.

L’olandese ha dato la sua parola a Paolo Maldini e Frederic Massara ma i Magpies sono capaci di presentare offerte esagerate che farebbero traballare chiunque. Ecco perché chiudere in fretta è un obbligo.

Alternativa complicata

Ecco perché sui quotidiani si continua a leggere il nome della possibile alternativa al centrale. Non è un segreto che al Milan piaccia parecchio anche Bremer ma, come raccontato, la scelta da tempo è ricaduta su Botman. Il brasiliano, autore di una stagione top con il Torino di Ivan Juric, resta dunque solamente sullo sfondo.

A rilanciare l’interesse per Bremer è La Stampa, che sottolinea come il derby con l’Inter, rischia di vedere una brutta fine. Sia i rossoneri ma soprattutto i nerazzurri potrebbero essere beffati dal Tottenham. Conte, ancora una volta, ha deciso di guardare in Serie A per rafforzare la propria squadra. Pronti 50 milioni di euro, una cifra davvero esagerata, che spazzerebbe via la concorrenza.