“Ibrahimovic idolo”, Maignan corregge la Gazzetta dello Sport – FOTO

Mike Maignan ha voluto fare una precisazione importante in merito alla sua intervista rilasciata per la Gazzetta dello Sport.

Mike Maignan è sicuramente uno dei volti protagonisti della grande ascesa del Milan. Arrivato tra lo scetticismo di molti, ancora delusi dal comportamento di Gianluigi Donnarumma, non ha fatto rimpiangere nessuno, anzi! Magic Mike ha superato ogni aspettativa, affermandosi come uno dei portieri più forti d’Europa.

Mike Maignan
Mike Maignan (©LaPresse)

Indimenticabili le sue prodezze nella stagione da poco terminata. Parate magistrali, da vero fuoriclasse, ed interventi con i piedi degni di un vero registra arretrato. Maignan è uno dei veri fautori dello Scudetto conquistato dal Milan, un traguardo eccezionale ed insperato. Il Diavolo lo ha acquistato per soli 15 milioni di euro, ed oggi il suo valore è balzato alle stelle. Triplicato, vicino ai 50 milioni di euro.

È una vera fortuna poter contare in squadra un gioiello così prezioso, ormai stimato dalla grande tifoseria e dal suo allenatore. Pioli ha più volte sottolineato l’enorme volontà di questo portiere di crescere e migliorarsi continuamente, oltre che il grande talento che lo contraddistingue.

Oggi, Magic Mike Maignan è stato intervistato da La Gazzetta dello Sport da protagonista assoluto del successo milanista. Il portiere francese ha affrontato diversi temi in compagnia della rosea. Dichiarazioni dettagliate e fondamentali le sue, che vi abbiamo riportato stamane. Ce n’è una, però, che non ha convinto Mike!

Maignan: “Non ho idoli”

Il titolo dell’intervista della Gazzetta a Maignan riportava la frase: “UN MILAN DA PAZZI, VOGLIO RIPORTARLO AI VERTICI D’EUROPA COL MIO IDOLO IBRA”. Dichiarazione scritta che non ha convinto il portiere, e che assai probabilmente non ha pronunciato durante l’intervista per la rosea.

Difatti, il portiere del Milan ha smentito la Gazzetta sui social, sottolineando che la frase riportata non è conforme ai suoi pensieri. Maignan ha precisato che prova tanta stima per Zlatan Ibrahimovic, ma che nella sua vita non adora e non idolatra nessuno. In poche parole, il francese non ha alcun idolo, seppur stimi e rispetti la grandezza e la carriera del compagno svedese.

La sua frase su Twitter parla chiaro: “Ottima intervista, grande rispetto per Zlatan ma non adoro nessuno e non ho idoli”. Insomma, Mike Maignan ha dimostrato ancora una volta di possedere un carattere molto forte, e di non soccombere dinnanzi a ciò che non è di suo gradimento o che contraddice i suoi valori e le sue credenze.

Di seguito il post su Twitter di Maignan in merito: