Leao miglior giocatore di maggio: il riconoscimento dell’AIC

L’AIC ha scelto Rafael Leao come miglior giocatore del mese di maggio. Il portoghese premiato dopo aver trascinato il Milan allo Scudetto

Il Milan è campione d’Italia da una decina di giorni. Oggi le attenzioni sono rivolte soprattutto al passaggio di proprietà ma la conquista dello Scudetto è ancora dentro il cuore e la testa di ogni tifoso, che non smette di pensare alle parate di Maignan, alle galoppate di Theo Hernandez, alla grinta di Tonali, al gol nel derby di Giroud, ai dribbling e al sorriso di Rafael Leao.

Rafael Leao
Rafael Leao (©LaPresse)

Nessuno come il portoghese è stato decisivo nel finale di stagione del Milan. Non è un caso che oggi, l’AIC, Associazione Italiana Calciatori, ha deciso di premiare l’ex attaccante Lille come miglior giocatore del mese di maggio.

Belle le parole usate per descrivere il campione portoghese: Nessuno in Serie A ha deciso in questo modo la parte finale del campionato come Rafael Leão. 6 assist e 3 gol nelle ultime sei partite, e tutti importanti

Ha sbloccato la partita con l’Atalanta da molti indicata come l’unica partita in calendario che avrebbe potuto far perdere punti al Milan; ha realizzato i due assist con cui Tonali ha ribaltato il risultato a Verona con l’Hellas; e infine ha fatto  tre assist che hanno chiuso il campionato – e sarebbero stati quattro se non fosse partito leggermente in fuorigioco prima di mettere (di sinistro, con la palla che rimbalzava) il cross sulla testa di Ibrahimovic.

Leao straripante

Si descrivono anche le abilità di Leao – Dribbling lungolinea e cross di sinistro, oppure movimento in profondità e finalizzazione col destro, Leao è un rebus insolvibile per le difese avversarie che non possono limitargli tutte le opzioni contemporaneamente. In un mese di maggio in cui Inter e Milan hanno alzato l’asticella delle proprie prestazioni, Leao si è preso definitivamente lo scettro di miglior giocatore del campionato. E adesso sarà difficile toglierglielo.