Milan, da RedBird il software per il successo: di cosa si tratta

Il Sole 24 ore fornisce novità interessanti sull’attività di RedBird Capital nel club AC Milan. Previsto l’uso di una tecnologia all’avanguardia!

Giornata di festa, di rivoluzione, ma anche di conferme in Casa Milan! Oggi, il nuovo proprietario del club rossonero si è presentato al pubblico e ai media. Gerry Cardinale ha subito messo in chiaro gli obiettivi di RedBird Capital al comando dell’AC Milan!

Scudetto Milan
Scudetto Milan

L’italo-americano ha grandi progetti per il Diavolo. Un cammino che, a sua detta, deve essere fatto di tanti successi e dalla voglia di tornare ad essere uno tra i club più grandi al mondo. Per farlo, RedBird si affiderà ai fautori dell’ascesa rossonera delle ultime due stagioni. Paolo Maldini e Frederic Massara. Aleggiavano preoccupazioni attorno al rinnovo dei due dirigenti, in realtà l’incontro odierno ha gettato solide basi per la loro conferma.

Ma non solo Paolo e Frederic, anche Geoffrey Moncada è vicinissimo al rinnovo di contratto con l’AC Milan. Il celebre capo-scout verrà confermato a scovare nuovi talenti in giro per il mondo. Gerry Cardinale ha il grande obiettivo di portare il Diavolo al totale exploit, e non poteva iniziare questo percorso senza chi questo progetto lo ha reso possibile sin dall’inizio. Verrà infatti confermato l’intero management!

Ancora da capire, invece, come si evolverà la composizione del Cda (Consiglio d’Amministrazione) del Milan. È possibile che Cardinale decida di inserire qualche suo pupillo di fiducia. Il capo di RedBird utilizzerà tutti i mezzi a disposizione per far tornare il Milan grande tra i grandi. Secondo il Sole24Ore, verrà sfruttato un particolare software per monitorare ed incentivare crescita e sviluppo del club rossonero.

Un software miliardario per il Milan

In mano a RedBird Capital, il Milan si avvarrà dell’utilizzo del Software di Cardinale. Una tecnologia all’avanguardia utilizzata da Gerry nella gestione delle sue proprietà sportive. Questo software, spiega il Sole24Ore, ha consentito di produrre 10 miliardi di dollari di valore in soli 8 anni, ovvero da quando RedBird è stata istituita (nel 2014).

Si tratta, ovviamente, di un approccio scientifico che mescola sostenibilità economica e algoritmi per analizzare le prestazioni dentro e fuori dal campo. Il software è stato ad esempio utilizzato al Tolosa, club francese di proprietà di RedBird. Gerry Cardinale ha rilevato il Tolosa nel 2020, da retrocesso in Ligue 2, e lo ha ripotato nella massima serie in sole due stagione anche grazie ai risultati forniti dalla tecnologia suddetta.

Insomma, i mezzi e i presupposti per far tornare il Milan un club glorioso sembrano non mancare. Sarà necessario mettersi quanto prima al lavoro per cominciare a portare a casa i primi frutti.