Milan, senti Asensio: le parole sul suo futuro

Il fantasista del Real Madrid ha rilasciato un’intervista ad As nella quale ha parlato anche del suo futuro

Stiamo entrando pian piano nella sessione estiva del mercato e il Milan deve scegliere i profili migliori per rinforzarsi in vista della prossima stagione. I rossoneri hanno intenzione di confermarsi in Italia  e vogliono essere protagonisti anche in Europa.

Marco Asensio
Marco Asensio (©LaPresse)

Per farlo il Diavolo deve inserire giocatori importanti, che possano far fare il salto di qualità alla squadra di Stefano Pioli. Con l’arrivo imminente di RedBird ora il Milan può anche sperare in un budget importante e quindi ambire a qualche profilo di livello superiore. In questi giorni si è chiuso il passaggio al fondo statunitense, che ha tutte le intenzioni di riportare in alto il club.

Uno dei ruoli in cui serve un rinforzo importante, ed è stato richiesto precisamente dall’allenatore, è quello dell’esterno d’attacco, che possa giocare anche sulla trequarti e dietro la punta. Il grande sogno del Milan in questa zona di campo si chiama Marco Asensio. Il maiorchino ha trovato poco spazio quest’anno al Real Madrid e in estate potrebbe dire addio. Il classe ’96 ha rilasciato una lunga intervista ad AS, dove ha parlato anche del suo futuro.

Asensio ad As: “Sto decidendo se andare via o no”

Ecco le parole del fantasista dei Galacticos al quotidiano spagnolo su questo tema: “Stiamo parlando con il Real della possibilità di andare via oppure no, ma ho ancora un anno di contratto. E’ un momento importante per me, non lo nego. Mi sento più maturo e non solo dal punto di vista calcistico. E’ un momento importante in cui devo decidere molte cose”.

Asensio, il cui contratto scade nel 2023, ha poi aggiunto: “E anche chi sta intorno a me mi dice che devo continuare a crescere e andare avanti. Voglio fare delle cose importanti nel calcio e loro mi aiutano a raggiungere ciò a cui punto. Più che raccomandazioni o consigli, mi supportano in ciò che faccio”. Il 26enne ha comunque raggiunto la doppia cifra in Liga quest’anno e sicuramente può garantire un grande apporto ad una squadra che sia disposta a dargli fiducia e a metterlo al centro del progetto. Vedremo se il Mlaln è disposta a farlo e a fare un tentativo col Real