Post d’addio al suo club: possibile suggestione per il nuovo Milan

Il forte calciatore lascia la sua attuale squadra. E’ pronto per una nuova avventura: occhio Milan, è un’occasione a parametro zero

Inizia il valzer del calciomercato. Tra spostamenti vari, addii a parametro zero, acquisti a suon di milioni comincia il periodo dell’anno più interessante per gli appassionati di calcio. Con l’arrivo di RedBird il Milan ha intenzione di fare la voce grossa regalando parecchi regali ai propri tifosi: c’è la volontà di aprire un nuovo ciclo vincente.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Giornata frenetica, in quel di Milano e non solo. E’ ufficiale il passaggio del Milan nelle mani di RedBird, che diventa proprietario del club. Elliott rimarrà con una quota di minoranza. Ci sono tutti i presupposti affinché resti al suo posto tutta l’attuale dirigenza, compresi Maldini e Massara. Probabile dunque che l’intenzione societaria sia di proseguire come fatto fino ad ora, perciò scelte calibrate sul mercato: giocatori giovani e di prospettiva, ma da abbinare anche a calciatori esperti e pronti ad aprire un ciclo anche al di fuori del territorio italiano.

I nomi sono già tanti, vedremo se gli affari che sembrano in porto verranno poi ultimati. Ci riferiamo ovviamente a Botman in particolar modo, ad Origi, ma anche a Renato Sanches. Bisognerà fare qualcos’altro nel reparto offensivo, con l’acquisto di almeno un altro attaccante e un esterno/trequartista duttile e di grande qualità. Il mercato sta offrendo diverse soluzioni, anche a parametro zero. Si tratta di giocatori che non hanno rispettato le aspettative ultimamente e hanno voglia di rimettersi in gioco.

Gareth Bale saluta il Real Madrid: sul mercato a parametro zero!

Una di queste soluzioni è rappresentata da Gareth Bale, che qualche minuto fa ha salutato il Real Madrid con un lungo post pubblicato su Instagram, che vi riportiamo tradotto in italiano: Scrivo questo messaggio per ringraziare tutti i miei compagni di squadra, passati e presenti, i miei dirigenti, il personale e i tifosi che mi hanno supportato. Sono arrivato qui 9 anni fa da giovane che voleva realizzare il mio sogno di giocare per il Real Madrid. Indossare la divisa bianca, portare lo stemma sul petto, giocare al Santiago Bernabéu, vincere titoli e far parte di ciò per cui è così famoso, vincere la Champions League. Ora posso guardare indietro, riflettere e dire con onestà che questo sogno è diventato realtà e molto, molto di più. Far parte della storia di questo club e ottenere ciò che abbiamo ottenuto mentre ero un giocatore del Real Madrid, è stata un’esperienza incredibile che non dimenticherò mai. Voglio anche ringraziare il presidente Florentino Perez, Jose Angel Sanchez e il consiglio per avermi dato l’opportunità di giocare per questo club. Insieme siamo riusciti a creare dei momenti che vivranno per sempre nella storia di questo club e del calcio. È stato un onore. Grazie! HALA MADRID!”

Gareth Bale rappresenta un’opzione a parametro zero per tutti i club migliori del mondo, ma anche per il Milan che da giocatori come lui può ripartire nella prossima stagione. L’ingaggio del gallese è notevole, ci sarebbe bisogno di un passo indietro da parte del giocatore dal punto di vista economico. Ma il sogno potrebbe trasformarsi in realtà, e chissà che Maldini e RedBird non ne stiano parlando proprio in questo momento.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Gareth Bale (@garethbale11)