Coppa Italia 2022/2023: il cammino del Milan | FOTO

Ecco il cammino del Milan in Coppa Italia. Il tabellone della manifestazione ha preso vita: possibile derby solamente in finale

La stagione calcistica in Italia non è ancora finita. C’è ancora da assegnare un posto in Serie B, attraverso la finale playoff di Serie C tra Padova e Palermo, e c’è ancora da giocare quattro match di Nations League ma è già tempo di pensare al futuro, a quello che verrà.

Olivier Giroud
Olivier Giroud (©LaPresse)

Il tifoso del Milan aspetta con ansia i sorteggi di Champions League: i rossoneri torneranno ad essere inseriti nella prima urna, da testa di serie. Sarà dunque, verosimilmente, una coppa diversa rispetto a quella vissuta lo scorso anno. Ci si augura un cammino decisamente meno complicato.

Ma oggi è già tempo di pensare alla Coppa Italia. Il trofeo manca ormai da tanto tempo e quest’anno il cammino si è interrotto in semifinale contro l’Inter. I nerazzurri, poi, hanno conquistato il trofeo contro la Juventus.

Niente derby

Stando a quanto riportato da numericalcio.it, che ha pubblicato il tabellone, che non ha ancora le squadre del primo turno preliminare, Juventus-Inter, in finale, non sarà possibile.

Entrambe le squadre sono state inserite nel lato sinistro del tabellone e potrebbero sfidarsi in semifinale: l’altra testa di serie, nel lato dei nerazzurri, è l’Atalanta. Per i bianconeri, invece, la possibile sfidante ai quarti è la Lazio di Maurizio Sarri.

Ma veniamo al Milan, che come tutte le big, entrerà in scena agli ottavi. I rossoneri, con il numero 2, sono nella parte bassa a destra del tabellone.

Per conoscere l’avversario dei rossoneri bisognerà aspettare: Lecce-Cittadelle, Torino e Bari, più l’avversario di quest’ultima, sono le squadre che sognano di sfidare il Diavolo.

Guardano alle teste di serie, è la Fiorentina la candida numero uno, in caso di passaggio del turno, a giocare contro il Milan ai quarti di finale. Per l’ipotetica semifinale si guarda anche ale altre due big, il Napoli, che potrebbe trovarsi di fronte il Sassuolo agli ottavi, e la Roma di Mourinho.