Milan, arriva lo sconto: maxi-operazione dal Belgio

Il Milan vuole arricchire la presenza belga nella propria rosa: si seguono i talenti più intriganti del campionato nord-europeo.

Il via libera di RedBird, la nuova proprietà del Milan, apre di fatto le operazioni ufficiali per il mercato in entrata rossonero. Nessuno stravolgimento rispetto alle strategia già precedentemente utilizzate.

Belgio
La Nazionale del Belgio (©LaPresse)

Il Milan dovrebbe continuare con i piani strategici già rinomati. Caccia a calciatori funzionali, ma allo stesso tempo importante lavoro di scouting per reperire i talenti più interessanti e pronti da inserire in rosa a livello internazionale.

Gli osservatori milanisti sono molto attivi in uno dei campionati europei maggiormente ricco di risorse. Ovvero in Belgio, dove già qualche anno fa hanno pescato a basso costo Alexis Saelemaekers, rivelatosi un elemento centrale nel progetto tecnico di Stefano Pioli. E proprio dalla cosiddetta Jupiler Pro League potrebbero arrivare nuovi rinforzi.

I due talenti del Bruges a prezzo di favore: operazione possibile

Non è un mistero che il Milan abbia da tempo messo nel mirino, dopo i report positivi dei suoi talent-scout, due calciatori che militano nel Club Bruges. Una delle società belghe più abili a scovare e lanciare talenti in giovanissima età.

Si tratta di Charles de Ketelaere e Noa Lang. Il primo, classe 2001 di origine belga, è considerato il nuovo fenomeno del suo paese. Fisico da centravanti, abilità tecniche da fantasista. Il secondo è invece olandese, scheggia impazzita dalle grandi capacità da assist-man. Entrambi sembrano pronti a lasciare il Belgio questa estate.

Il Milan li vorrebbe entrambi. O meglio, ha già messo le mani su Lang, che con un’offerta da 20-22 milioni può lasciare Bruges senza troppi patemi d’animo. Di recente l’esterno d’attacco olandese ha anche svelato tutta la sua voglia di cambiare aria: “Ho voglia di un’avventura di maggior prestigio, se dovesse arrivare un’offerta importante il club non potrà di certo snobbarla”.

De Ketelaere è l’alternativa ideale a Nicolò Zaniolo. Come scrive la Gazzetta dello Sport, l’attaccante belga ha caratteristiche simili a quelle del romanista, così come un costo simile. Viene valutato almeno 35-40 milioni di euro dal Bruges, visto che non mancano le pretendenti internazionali.

de ketelaere
Charles De Ketelaere (©LaPresse)

Cifre importanti, ma il Milan potrebbe ottenere uno sconto importante. Soprattutto in caso di maxi-operazione con il Bruges: l’acquisto di Lang e De Ketelaere in un pacchetto unico farebbe risparmiare qualche milione di euro alla società di via Aldo Rossi.

Si parla comunque di una cifra complessiva non inferiore ai 45-50 milioni totali, ma se Maldini e Massara definiranno i due talenti idonei al progetto tecnico sarà possibile vederli sbarcare assieme a Milanello. Anche come segnale di continuità con il progetto finora messo in atto.