Tomori superstar: ora ha un altro obiettivo

L’Inghilterra esalta il Milan e Fikayo Tomori. Il difensore in 18 mesi con la squadra di Stefano Pioli è cresciuto tantissimo, è ora di prendersi la Nazionale

E’ un Fikayo Tomori diverso quello che è volato in Inghilterra per rispondere alla convocazione della propria Nazionale. Convincere Gareth Southgate non sarà facile. Non sempre, infatti, il Commissario tecnico 51enne lo ha preso in considerazione, finendo così nel mirino della critica.

Fikayo Tomori
Fikayo Tomori (©LaPresse)

Tomori è stato uno dei grandi protagonisti della conquista dello Scudetto del Milan ed era impensabile che venisse messo da parte ancora una volta. La sua Inghilterra giocherà domani contro l’Ungheria per la prima partita di Nations League. Poi, sabato prossimo, ci sarà proprio la sfida anche contro la ‘sua’ Italia.

Il giocatore è protagonista su The Telegraph, che ne sottolinea la crescita esponenziale dopo i 18 mesi vissuti in rossonero.

Step successivo

Tomori, come detto, si è preso il Milan, con prestazioni sempre più convincenti e adesso ha voglia di diventare un titolare dell’Inghilterra. Ha voglia di giocare i Mondiali: sa che tutto questo passa dalle prestazioni con la squadra di Stefano Pioli.

The Telegraph sottolinea come non poteva esserci scuola migliore per un difensore per migliorarsi di quella italiana. Tomori si allena costantemente con Paolo Maldini a bordo campo e incontra spesso Franco Baresi, due pilastri difensivi della storia del calcio.

Il Milan crede tantissimo nel suo difensore, tanto che ha voglia di blindarlo con un nuovo contratto. La speranza di Tomori, adesso, è che anche Southgate inizi a fidarsi di lui.