Arriva a Milano: tutto apparecchiato per il primo colpo di Red Bird

Il Milan si appresta ad accogliere il suo primo acquisto. Sarà a Milano nei prossimi giorni per svolgere le visite mediche e legarsi al Diavolo

Divock Origi sarebbe dovuto essere il primo acquisto del Milan 2022/2023. Un acquisto atteso a Milano già in questa settimana che sta per finire. I tifosi lo attendevano ma il suo sbarco in città è stato rimandato.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Niente allarmismi, però, nei prossimi giorni arriverà per sostenere le visite mediche e legarsi al Diavolo per quattro stagioni, a circa quattro milioni di euro netti. Un affare decisamente sostenibile grazie al Decreto Crescita.

Divock Origi non ha potuto dare una mano al Liverpool, nella ultima partita della stagione, la finale di Champions League, contro il Real Madrid, a causa di alcuni guai fisici. Niente Belgio per lui e viaggio in Italia rimandato. Ha voglia di presentarsi al 100%, di stupire fin da subito.

Solo Milan

Origi ha voluto con forza il Milan, rifiutando altre proposte arrivate dall’Inghilterra e dalla Spagna. Il belga avrà un ruolo centrale nella squadra di Stefano Pioli: si giocherà il posto con Olivier Giroud, in attesa che Zlatan Ibrahimovic recuperi per il meglio. Per quanto riguarda Marko Lazetic, invece, si prospetta un prestito in Italia.

Il Milan è convinto che le caratteristiche di Origi si sposino perfettamente con il gioco di Stefano Pioli. Non ha fatto tantissimi goal in carriera e la critica non gli sta dando una grande accoglienza ma successo lo stesso per Olivier Giroud, diventato leader e l’uomo dai goal pesanti, capace di sfatare la maledizione della maglia numero nove.

Ora è finalmente arrivato il suo momento. Secondo quanto riportato da La Gazzetta dello Sport, sarà a Milano la settimana che sta per iniziare, al massimo la prossima. Non andrà oltre la metà di giugno per svolgere le visite mediche e legarsi al Diavolo. Tutto ormai è apparecchiato per il primo colpo dell’era Red Bird.