Lazio, vuole andar via: spera in una chiamata del Milan

Il biancoceleste ha intenzione di concludere la propria avventura con i capitolini e spera in una chiamata del Diavolo

Siamo nel mese di giugno e le squadre, focalizzate sul mercato, in questo periodo cercano sempre di capire se si può effettuare un’operazione a zero prima di spendere tanti soldi per rinforzarsi.

Lazio
Lazio (©LaPresse)

Il Milan ha sicuramente a disposizione un buon budget di partenza per i propri acquisti ma è anche vero che gli innesti da fare sono numerosi e in diverse zone del campo. Per alcune operazioni servirà quindi risparmiare un po’ e optare per delle soluzioni low cost: c’è da capire dove e come. In difesa l’idea era di fare una spesa importante per portare a casa Sven Botman del Lille. L’olandese è l’obiettivo numero uno per la retroguardia ma le richieste dei francesi sono molto alte, anche a causa della concorrenza. Maldini proverà sicuramente a insistere ma non è da escludere che si possa andare anche su altri profili per rimpiazzare il partente Romagnoli.

Intanto però c’è una possibilità non troppo dispendiosa dalla Serie A, infatti Francesco Acerbi è in uscita dalla Lazio. Il centrale biancoceleste è in rotta con i tifosi e ha chiesto a Lotito la cessione, anche se al momento questa risulta difficile perché va per i 35 anni e ha un contratto fino al 2025. Nel caso il club capitolino lo liberasse a zero potrebbero però potrebbero aprirsi diverse state.

Acerbi aspetta una chiamata da Milan o Juventus

Nell’edizione odierna del Corriere dello Sport viene rivelato che il giocatore aspetta una chiamata da Milan o Juventus, ma fino ad ora non sono arrivate proposte concrete. Con i bianconeri si era passata di uno scambio con Rugani, che Sarri ha già allenato sia ad Empoli che a Torino, ma solo chiacchiere allo stato attuale.

Per quanto riguarda i rossoneri, il quotidiano romano spiega che ieri erano usciti dei rumors in merito a un possibile scambio con Ante Rebic, anche se per ora tutto tace su questo fronte. Per Acerbi il Milan sarebbe un ritorno, dal momento che il classe ’88 ha indossato la maglia del Diavolo nella stagione 2012/13, collezionando 10 presenze complessive tra campionato e coppe. Il Milan sta per salutare Romagnoli, che potrebbe legarsi proprio alla Lazio dal prossimo anno, e con Acerbi al Milan ci sarebbe un vero e proprio scambio.