Milan, la frenata di Pellegatti: “Sono ancora lontani” – VIDEO

Le dichiarazioni del giornalista, sempre molto informato nelle cronache del Milan, spengono l’entusiasmo dei tifosi rossoneri.

Sono settimane che intorno al Milan si parla di obiettivi di mercato sicuri. Addirittura c’è chi è convinto che la società di via Aldo Rossi sia pronta a chiudere almeno 2-3 colpi importanti nel giro di pochi giorni.

pellegatti
Carlo Pellegatti (foto Youtube)

La squadra campione d’Italia ha bisogno di rinforzi per fare ancora meglio l’anno prossimo, soprattutto in chiave Champions League. Paolo Maldini avrebbe già messo gli occhi su diversi obiettivi, ma le voci su chiusure imminenti sono state smentite da chi è molto ‘addentro’ a certi discorsi.

Il giornalista Carlo Pellegatti, storica voce del Milan e oggi commentatore sportivo, ha parlato al suo consueto podcast di Youtube del mercato che verrà. Il cronista ha smentito categoricamente la chiusura ormai prossima di alcune trattative, che sono state sì impostate dal Milan, ma per le quali manca ancora molto.

Milan-Lille, trattative ancora bloccate: ecco il motivo

Il problema principale riguarda i due obiettivi che il Milan ha scovato nella rosa del Lille. Pellegatti conferma che i rossoneri sono andati con forza e convinzione su Sven Botman per la difesa e Renato Sanches.

Colpa della situazione complessa in casa Lille, che Pellegatti racconta così: “Il patron Alessandro Barnaba, fondatore del fondo Merlyn Advisors, vuole cacciare il presidente Olivier Letang. Lui è il plenipotenziario di tutte le attività sportive del Lille. Un interlocutore non più affidabile, perché sta per essere allontanato. Anche io penso che Botman e Sanches possano venire al Milan, ma non sono affatto vicini. Il mercato del Milan in questo senso è fermo”.

Frenata anche sul colpo Origi: “Non arriverà la settimana prossima. Ma più tra il 13 ed il 19 giugno, sarà la settimana chiave. Lui è il primo acquisto. Il Milan rafforzerà la squadra, ma rispetto all’anno scorso ci sarà cautela. Non mi risulta nulla di nuovo. Il mercato sarà gestito ancora dal fondo Elliott, con Maldini e Massara che rinnoveranno il contratto

Apertura invece per Zaniolo: “Le possibilità di arrivare a Zaniolo sono indirettamente proporzionali a quanto se ne parli sui media. Meno se ne parlerà e più il Milan starà facendo sul serio. Io sul romanista un gettone lo spenderei”.