Niente Milan, il difensore giocherà in Premier: c’è l’annuncio

Uno dei centrali difensivi accostati al Milan ha deciso il suo futuro: niente Italia per lui nella prossima stagione.

Non è un segreto che la società rossonera voglia rinforzare la retroguardia con l’acquisto di un nuovo difensore centrale. Considerando l’ormai certa partenza di Alessio Romagnoli e il fatto che Simon Kjaer viene da un grave infortunio, c’è la necessità di prendere un innesto nel ruolo.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©Ansa Foto)

Da mesi si parla del probabile arrivo di Sven Botman dal Lille. L’olandese sembra essere il principale obiettivo e più fonti di calciomercato danno l’affare per fatto o quasi. Per adesso non ci sono firme e c’è chi dubita che il Milan andrà a fare un investimento da 30 milioni di euro o più per un centrale difensivo.

Un altro giocatore che piace è Gleison Bremer, anche lui con una valutazione simile a quella di Botman. Anche se il brasiliano ha rinnovato il contratto con il Torino, c’è un accordo tra lui e il club per una cessione nella prossima sessione estiva del calciomercato. Se per l’ex Ajax sono Newcastle United e Manchester United le maggiori rivali, per lui invece va registrato il grande interesse dell’Inter.

Calciomercato Milan, Saliba non si muove dall’Arsenal

Tra i difensori accostati al Milan c’è pure William Saliba, 21enne francese di proprietà dell’Arsenal e che è cresciuto tanto durante il prestito al Marsiglia. Gli osservatori rossoneri sono molto attenti alla Ligue 1 e hanno visionato anche lui, stilando delle buone relazioni.

Nonostante l’interessamento del Diavolo e di altre società, Saliba è destinato a trascorrere la prossima stagione a Londra. Era già trapelata la volontà dell’allenatore Mikel Arteta di puntare su di lui e di rifiutare le eventuali offerte, ma adesso è il giocatore a prendere posizione e ad annunciare il suo futuro.

Intervistato da Telefoot, è stato molto chiaro su cosa succederà: “L’ultima stagione è stata magica, volevo dimostrare chi sono davvero e ne sono felice. Sono di proprietà dell’Arsenal e tornerò lì, ho ancora due anni di contratto. Voglio dimostrare il mio vero volto e avere la possibilità di giocare per questo grande club”.

Dopo aver fatto bene al Marsiglia, adesso Saliba vuole far vedere di poter giocare anche all’Arsenal. Ha la fiducia di Arteta e del club, però solo tramite il lavoro e l’impegno si guadagnerà il posto.