Dettagli limati: fumata bianca per il Milan

Fumata bianca in arrivo dopo gli ultimi contatti tra la dirigenza e l’agente del calciatore. Sarà il secondo colpo di Divock Origi

Nei prossimi giorni il calciomercato del Milan avrà finalmente l’accelerata che tutti sperano. Paolo Maldini e Frederic Massara sono a lavoro per riuscire a consegnare a Stefano Pioli nuovi giocatori.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

A luglio si ripartirà sicuramente con un Adli in più nel motore ma anche con un Tommaso Pobega più maturo dopo la cura Juric.

A centrocampo, però, i due giovani non saranno gli unici volti nuovi. Il Milan ha bisogno di sostituire Franck Kessie e sta guardando a calciatori con maggiore esperienza. Ormai il nome in cima alla lista è noto a tutti: i rossoneri vogliono portare a Milano il prima possibile Renato Sanches.

Come vi stiamo raccontando, verosimilmente, sarà il secondo giocatore a sbarcare in città per le visite mediche. Prima toccherà a Divock Origi, per il quale non manca molto.

In questi giorni i contatti con l’entourage del centrocampista portoghese sono proseguiti in maniera proficua e tutto lascia pensare che la fumata bianca sia davvero vicina. L’accordo è ben lontano dalle richiesta di 6/7 milioni di euro di cui si parlava nei mesi scorsi. Sanches andrà a guadagnare sui 4 milioni di euro.

Solo conferme

Ormai ci siamo per davvero e anche Sportmediaset, conferma quanto scritto: “l’ultimo confronto con il suo agente  – si legge – è servito per limare le iniziali richieste del giocatore e la fumata bianca sembra davvero a un passo”.

Conferme anche in merito al basso costo del cartellino. Il Lille non può tirare tanto la corda: il calciatore ha un contratto in scadenza fra poco più di un anno, il 30 giugno 2023, e senza rinnovo i francesi dovranno accontentarsi di una cifra inferiore ai 20 milioni di euro. Possibile intesa sui 15-18 milioni.

Non ci resta davvero che attendere l’evoluzione delle cose per accogliere finalmente i primi colpi del calciomercato estivo