Di Marzio: “Renato Sanches e Botman, le ultime. Presto incontro con Ibra”

L’esperto di mercato ha analizzato a 360 gradi le operazioni della società rossonera in questo momento

Nel primo appuntamento di quest’estate con Calciomercato -L’originale, la trasmissione sempre molto attesa di Sky sul mercato, Gianluca Di Marzio ha parlato di tantissimi argomenti.

Sven Botman
Sven Botman (©LaPresse)

Il giornalista ha fatto il punto completo sulle operazioni del Milan per tutti i reparti, partendo dalle trattative in essere con il Lille. Queste le sue parole: “Si va avanti a fuoco lento sia per Botman che per Renato Sanches. Devo dire che il Milan è più fiducioso su Renato Sanches che su Botman, non che sul difensore sia pessimista. Il pericolo della Premier incombe sempre sul difensore perché il Newcastle è pronto a fare dei rilanci, ma il Milan vuole provare a regalare a Pioli entrambi. Vuole regalare anche un esterno d’attacco e sono in ballo Berardi e De Ketelaere, ma ci potranno essere anche altre sorprese, però le priorià sono difensore centrale centrocampista e attaccante esterno”.

Di Marzo ha poi aggiunto: Florenzi verrà riscattato dalla Roma, si vuole abbassare la cifra del riscatto dai 4,5 ai 2,5-3 e al momento le operazioni sono queste. C’è sempre l’interrogativo su Zlatan Ibrahimovic. Nei prossimi giocatori è previsto un incontro fra Maldini, Massara e lo svedese, nel quale i dirigenti del Milan vorranno capire se Ibra vorrà fare la lunga attività di riabilitazione ma di essere comunque tesserato. Anche con un contratto non particolarmente importante a livello economico, magari basato sulle presenze”.

In conclusione la conferma su Origi, che per ora sarà l’unico rinforzo come centravanti: Il Milan ha già preso Origi. Operazione chiusa, si aspetta solo l’arrivo dell’ex Liverpool per le visite mediche. Sta effettuando in questi giorni delle cure in Belgio. Poi in base alla questione Ibra il Milan farà delle scelte. Ricordiamo che ci sono anche Leao e Rebic”.