Milan, speranze per l’attaccante: “Ancora nessun accordo”

L’AD è tornato a parlare del futuro del suo attaccante. Il Milan è uno tra i club più interessati, ma la concorrenza è davvero folta!

A breve il Milan ufficializzerà l’acquisto di Divock Origi dal Liverpool. Il primo acquisto del mercato estivo è un grande colpo a parametro zero. Il belga arriverà infatti da svincolato, dato che il suo contratto con i Reds è in scadenza proprio a giugno.

Paolo Maldini
Paolo Maldini (©LaPresse)

Un attaccante, un grande rinforzo offensivo. Divock vanta tanta qualità ed esperienza, caratteristiche essenziali al Milan per tornare più competitivi sul campo la stagione prossima. Il reparto d’attacco di Pioli è uno di quelli che necessita di maggiori ritocchi. Con Zlatan Ibrahimovic fuori per 7-8 mesi dato l’infortunio al ginocchio e Olivier Giroud ormai ultra 35enne, il Milan ha bisogno di maggiori garanzie.

Origi, dunque, sarà il primo rinforzo, ma probabilmente non l’unico, anche perché potrà fungere da jolly d’attacco data la capacità di giocare sulle fasce. Maldini e Massara, in accordo con Pioli, hanno tutta l’intenzione di regalare alla squadra un altro grande colpo per il reparto avanzato. Un giovane dal grande potenziale e che conosca già i meccanismi del grande calcio. Per Marko Lazetic, il 18enne acquistato a gennaio dalla Stella Rossa, è prevista un’esperienza in prestito.

Al Milan urge un giocatore più maturo, ma non troppo. Ecco che sul taccuino del duo dirigenziale rossonero sono spuntati diversi nomi. Uno di quelli che più ha riscaldato l’ambiente è Gianluca Scamacca.

Carnevali: “Arsenal? Ecco come stanno le cose”

Scamacca ha rappresentato una delle grandi rivelazioni dell’ultima stagione. Già lo scorso anno veniva definito un giovane dal grande potenziale, ma nella Serie A da poco conclusa ha dimostrato concretezza e decisione. Doppia cifra per lui con 16 reti messe a segno. Adesso, il suo nome è al centro dei riflettori, con diverse big interessate.

Gianluca Scamacca
Gianluca Scamacca (©LaPresse)

Il Milan è tra queste, ma l’affare sembra complicatissimo. Il Sassuolo, infatti, continua a dimostrarsi bottega cara. 40 milioni di euro la cifra richiesta dal club neroverde per aggiudicarsi il giovane azzurro. Maldini e Massara, nonostante l’enorme stima per Gianluca, assai difficilmente decideranno di investire una tale somma. Ma i contatti ci sono stati tra le parti, e probabilmente ce ne saranno di altri.

Nel frattempo, è sempre vivo l’interesse dell’Inter, che sino a qualche settimana fa veniva dato come favorito al cartellino di Scamacca. Nelle ultime ore però è rimbalzata la voce che l’Arsenal abbia deciso di fare sul serio per il classe 1999. I Gunners sembrano infatti propensi a soddisfare le richieste del Sassuolo, mettendo sul piatto ben 35 milioni di euro. Si è dedotto dunque che Scamacca fosse ad un passo dall’approdo in Premier League. Oggi, però, Giovanni Carnevali (AD del Sassuolo) ha smentito qualsiasi accordo, facendo chiarezza sulla situazione del suo attaccante:

Per Scamacca non c’è ancora niente di concreto, solo alcuni contatti con alcuni club. Certo, dopo aver giocato con la Nazionale l’interesse ora cresce