Milan, doppio riscatto con sconto: la conferma di Sky

Da Sky Sport arriva la conferma su due operazioni di calciomercato che il club rossonero vuole effettuare in queste settimane: filtra ottimismo su entrambe.

Paolo Maldini e Frederic Massara nei giorni scorsi sono stati a Ibiza, ma non si sono solamente dedicati a fare una vacanza. I telefoni erano ben accesi e i contatti per le varie operazioni di mercato sono rimasti vivi.

Paolo Maldini
Paolo Maldini, direttore tecnico del Milan (©Ansa Foto)

Il Milan ha molto da fare tra entrate e uscite, senza scordare i rinnovi di contratto. Anche se nell’ultima stagione è stato conquistato lo Scudetto, c’è l’ambizione di rendere la squadra più competitiva per confermarsi al top in Serie A e per disputare una buona Champions League.

Maldini e Massara a loro volta devono prolungare i rispettivi contratti e presto dovrebbe esserci un altro confronto con la nuova proprietà RedBird, rappresentata da Gerry Cardinale, per approfondire sia questo tema che quello inerente il calciomercato. I tifosi rossoneri hanno grandi aspettative per la campagna acquisti.

Calciomercato Milan, due riscatti nel mirino: le ultime news

Tra le operazioni che il Milan vuole condurre in porto c’è il riscatto di Alessandro Florenzi, arrivato in prestito dalla Roma e il cui rendimento ha convinto. Il prezzo del diritto di riscatto è stato fissato a 4,5 milioni di euro, ma il giornalista Luca Marchetti di Sky Sport conferma che il club rossonero punta ad ottenere uno sconto e a spendere solo 2,5 milioni. Questa è l’offerta presentata al momento. Filtra ottimismo.

Un altro giocatore giunto a Milano in prestito è Junior Messias, il cui acquisto a titolo definitivo costa 5,4 milioni. Anche in questo caso la dirigenza punta a uno sconto della cifra pattuita la scorsa estate con il Crotone, che è anche retrocesso in Serie C nel frattempo. Marchetti spiega che il Milan punta sul 31enne brasiliano, ma la conferma dipende da un abbassamento della somma del riscatto.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da MilanLive.it (@milanliveit)